Corriere dello Sport

Inter

Vedi Tutte
Inter

Dalla Spagna ironia sull'Inter: «Da Coutinho a Pirlo, è specialista nel perdere gli assi»

Il quotidiano As ricorda tutti i giocatori venduti dal club che hanno trovato fortuna e gloria altrove. E include anche Ronaldo

Sullo stesso argomento
1 di 3

 

martedì 9 gennaio 2018 16:56

ROMA - Da Ronaldo a Coutinho, passando per Roberto Carlos, Pirlo e Bergkamp. Assi del pallone che l'Inter forse ha lasciato partire troppo presto e che hanno trovato gloria e fortuna in altre squadre. È l'amara fotografia del mercato interista degli ultimi 25 anni su cui ironizza il giornale spagnolo As partendo dall'ultimo acquisto faraonico del Barcellona e titolando: "L'Inter, un club specializzato nel perdere i suoi 'crack'". E nel campionario di stelle cedute troppo presto finisce anche Ronaldo, che però giocò cinque stagioni nell'Inter vincendo una Coppa Uefa e che fu ceduto al Real Madrid dopo due gravi infortuni al ginocchio.

Ecco la lista dei campioni individuati da As.

Dalla Spagna ironia sull'Inter: «Da Coutinho a Pirlo, è specialista nel perdere gli assi»
© lapresse

Coutinho
Coutinho è il grande rimpianto interista. Arrivò forse troppo presto e giocò 47 partite in tre anni dal 2010 al 2013, periodo nel quale è compreso anche mezzo campionato in prestito all'Espanyol. A gennaio del 2013 l'Inter accettò l'offerta del Liverpool, dieci milioni di euro più tre di bonus. Il Barcellona lo ha appena acquistato per 160 milioni.

1 di 3

Articoli correlati

Commenti