Inter, Spalletti sconsolato: «Troppe scelte sbagliate»
© ANSA
Inter
0

Inter, Spalletti sconsolato: «Troppe scelte sbagliate»

Il tecnico nerazzurro mastica amaro dopo il beffardo 1-1 del Bentegodi contro il Chievo: «Poco carattere: certe partite buisogna portarle a casa»

VERONA - Rammarico e delusione nelle parole di Luciano Spalletti dopo il beffardo pari del Bentegodi contro il Chievo, dove l'Inter è stata ripresa al 91' da Pellissier: «Noi ogni tanto facciamo delle scelte che sono il contrario di quello che vuole lo sviluppo di un'azione - ha detto il tecnico nerazzurro dopo il match ai microfoni di Sky Sport -. Abbiamo avuto tanti palloni per far gol ma quando ci capita una situazione di 3 contro 2 al limite bisogna passarsela bene e riuscire a concludere efficacemente». Poi l'analisi della rete subita nel recupero: «Il Chievo usa bene gli attaccanti nelle palle buttate dritto per dritto e noi ci siamo fatti sorprendere. Ci siamo fermati a vedere chi prendeva la spizzata. Abbiamo creato un buco e Pellissier è stato bravissimo a sfruttarlo: è un giocatore che la sa lunga. Dobbiamo lavorare su queste situazioni mentre loro sono riusciti a fare una 'sintesi' su come giocare».

Chievo-Inter 1-1: numeri e statistiche del match

POCO CARATTERE - Alla fine è arrivato un pareggio dal gusto amaro, che denota mancanza di carattere: «Non riusciamo ad essere così cattivi ed esecutivi per quello che dovrebbe essere l'atteggiamento giusto. Tutto ciò fa parte del carattere che si ha: abbiamo delle qualità e quando saliamo in vantaggio dobbiamo prendere la partita e portarla a casa. Bisogna saper valutare quello che dev'essere il tipo di pallone e come andargli 'addosso'». Spiegazioni poi sull'entrata di Lautaro Martinez nel secondo tempo: «L'ho inserito per dare il segnale alla squadra di chiudere la partita. Abbiamo avuto almeno tre occasioni e non ci siamo riusciti. Certo che se alzi la linea offensiva devi anche tornare a colmare e a pulire il duello di testa o la respinta perché altrimenti  diventa tutto più difficile». Chiusura sul discorso mercato: «Ho una buona squadra e l'ho già detto. È quasi impossibile andare a migliorarla in questo mercato con quello che è l'avanzo delle altre squadre».

Chievo-Inter 1-1: il tabellino

 (In collaborazione con Italpress) 

Spalletti: "I calciatori meritavano un risultato diverso"

Vedi tutte le news di Inter

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti