Wanda Nara: «Icardi non è un mostro»
© ANSA
Inter
0

Wanda Nara: «Icardi non è un mostro»

A Tiki Taka la moglie-agente dell'attaccante nerazzurro ancora fuori ha parlato del trattamento riservato al marito e dei festeggiamenti in stile Icardi di Politano che Perisic ha stoppato. Poi sull'infortunio: "Un medico nostro amico da tempo mi dice che Mauro non può andare avanti così. Le infiltrazioni le fa solo chi vuole giocare con tutto se stesso e tiene alla maglia".

MILANO - Wanda Nara non ha creato un caos mediatico dagli schermi televisivi, ma qualcosa ha detto anche stasera nel corso della puntata di Tiki Taka: «Il rigore dato alla Fiorentina per il 3-3 finale pesa ed è un errore, ma restiamo avanti. Icardi ancora fuori? Nel calcio ci sono tante ingiustizie come il rigore di questa sera o come questo atteggiamento di Perisic nei confronti di Politano (scorrono le immagini di Perisic che strattona Politano che esulta come Maurito, ndr) o come tenere a casa Icardi e farlo sembrare un mostro. Mauro ha portato la fascia con rispetto di tutti, dei colori e della maglia. Lui tutti i giorni va nello spogliatoio... Basta con questa cazz... che deve andare nello spogliatoio. Ci sta tutti i giorni. Lui non ha fatto niente. E' tutto un cinema inesistente».

Wanda Nara si copre la bocca

Ivana e Guido Icardi: Wanda ci ha tolto nostro fratello

Inter, Wanda Nara replica a Spalletti



GINOCCHIO E INFILTRAZIONI. Wanda è andata avanti: «Quando ha potuto scegliere Mauro nelle trattative di mercato, le ha fatte saltare. Lui è un vero interista. Di altri della squadra non parlo (riferimento a Perisic, ndr). Mauro non ha parlato finora. Io lavoro qua da opinionista. Qua parlo da opinionista, lui dice le sue cose e fa le sue cose; io faccio le mie. Ho sentito dire che l'Inter ha tolto la fascia a Mauro per quello che ha detto Wanda e mi sembra una cosa tremenda per le donne questa nel 2019. Non possono dire niente le donne? Io ho espresso la mia opinione personale... A Icardi nessuno può insegnare ad essere padre. Con le infiltrazioni giocano quelli che amano la maglia e lui lo ha fatto. Abbiamo un amico medico che da tempo mi dice “Wanda così non può continuare a giocare”, ma lui voleva giocare sempre, i derby e tutte le altre partite. Togliere la fascia a uno che come lui ci tiene tantissimo vuol dire trovare una soluzione? I like su Instagram non li ha mica messi lui… (riferimento a quelli di Perisic e Brozovic che sponsorizzavano l'arrivo di Dzeko, ndr)».

Vedi tutte le news di Inter

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti