"L'Inter di Conte soffia Pintus al Real Madrid"
© AFPS
Inter
0

"L'Inter di Conte soffia Pintus al Real Madrid"

Il preparatore atletico era stato chiamato ai Blancos da Zidane nel 2016, poi l'addio con l'arrivo in panchina di Lopetegui. Torna in Italia, dove è stato alla Juventus dal 1991 al 1998

ROMA - Antonio Pintus torna in Italia. La notizia data qualche giorno fa dal Corriere dello Sport-Stadio, è stata confermata dal quotidiano spagnolo AS. Il preparatore atletico del Real Madrid entrerà nello staff di Antonio Conte all'Inter. Nato a Torino, ha iniziato a muovere i primi passi in Italia, dove ha ricoperto il ruolo di preparatore atletico della Juventus dal 1991 al 1998, periodo durante il quale ha conosciuto tanti calciatori diventati poi allenatori. Uno di questi è proprio Antonio Conte che, fin dal suo arrivo ai nerazzurri, ha fatto il suo nome per la nuova Inter. Pintus, dopo aver lavorato all'estero per il Chelsea, sotto la guida di Gianluca Vialli, e al Monaco con Deschamps, è tornato in italia, ancora alla Juventus, nell'anno in cui l'attuale ct della Francia guidò i bianconeri dalla Serie B alla Serie A. Nel 2016, dopo aver iniziato la stagione nell'Olympique Lione, è stato chiamato al Real Madrid da Zinedine Zidane, un altro che ne ha apprezzato le doti durante la propria permanenza sotto la Mole da calciatore. Dopo la breve pausa con Lopetegui, Pintus è tornato alla "carica", fortemente voluto dagli stessi calciatori, con Santiago Solari.

L'affetto dei calciatori

Gran lavoratore e anche grande atleta, Pintus veniva visto allenarsi spesso prima della sessione di allenamento con la squadra. Negli anni, il preparatore atletico ex Juventus, si è conquistato la stima e la gratitudine dei calciatori. Non è un caso che Marcelo, dopo aver realizzato il gol in Champions League contro il Viktoria Plzen, sia corso in panchina per festeggiare insieme al preparatore atletico. Pintus va a completare uno staff già delineato. Con l'arrivo di Antonio Conte, nello staff nerazzurro hanno trovato spazio anche il fratello Gianluca, Stellini, Vanoli, Tous e Coratti. Confermato invece il preparatore dei portieri Bonaiuti, con cui Samir Handanovic si trova molto bene e che ha permesso all'estremo difensore sloveno di mostrare una continuità di rendimento strepitosa. 

Thuram: "Conte all'Inter? Nessun tradimento"

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

SERIE A - 12° GIORNATA
VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019
Sassuolo - Bologna 3 - 1
SABATO 09 NOVEMBRE 2019
Brescia - Torino 0 - 4
Inter - Verona 2 - 1
Napoli - Genoa 0 - 0
DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019
Cagliari - Fiorentina 5 - 2
Lazio - Lecce 4 - 2
Sampdoria - Atalanta 0 - 0
Udinese - Spal 0 - 0
Parma - Roma 2 - 0
Juve - Milan 1 - 0

Calciomercato in Diretta