Inter, Conte punta il Barcellona:
© AP
Inter
0

Inter, Conte punta il Barcellona: "Ci spingeranno 80mila persone"

L'allenatore nerazzurro raggiante dopo il successo sullo Slavia Praga: "Sono contento di Lautaro Martinez e Lukaku"

PRAGA (Repubblica Ceca) - Antonio Conte è soddisfatto della sua Inter, che ha battuto 3-1 in trasferta lo Slavia Praga e ha totalmente riaperto il discorso qualificazione in Champions League: “Arriviamo alla partita con il Barcellona con la giusta convinzione? Io voglio arrivare con la giusta convinzione alla partita contro la Spal – dice l’allenatore nerazzurro a Sky -  vogliamo proseguire l'ottimo cammino in campionato. Poi c'è la Roma e il Barcellona, ma per dare un senso alla gara col Barça bisognava vincere qui. Sappiamo che potremo contare su 80mila persone che verranno a spingerci. Siamo contenti, abbiamo dato un senso a quest'ultima partita”.

La gran serata di Lautaro e Lukaku

Conte vede finalmente una squadra a sua immagine e somiglianza, trascinata dai due bomber Lautaro Martinez e LukakuStanno crescendo – le parole dell’allenatore nerazzurro - ma anche ieri avevo detto che eravamo molto più squadra rispetto all'andata. A San Siro i loro difensori giocarono sempre sull'anticipo, oggi sapevamo cosa ci aspettasse e anche loro. La partita è stata diversa. Sono contento per loro, l'attaccante quando fa gol è sempre contento”. Poi il tecnico ha parole di elogio per Borja Valero, ripescato dopo tante settimane di naftalina: “Dopo la partita col Torino avevo elogiato lui e Dimarco che, nonostante non avessero avuto grande spazio, hanno sempre dimostrato professionalità e attaccamento alla maglia, senza mai parlare e partecipando sempre attivamente. Quando ti alleni con serietà capita l'occasione, come col Torino e come oggi. Ha fatto una buona partita, sono molto contento perché questi sono esempi positivi per tutto il gruppo”.

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti