Conte: “La mia Inter lavora per dare fastidio. Vidal? Mi ha sempre dato tutto”

Il tecnico nerazzurro festeggia il primato in classifica dopo il 2-1 alla Spal: “Siamo orgogliosi, sto avendo delle grandi risposte da parte del gruppo. Arturo? L’ho allenato quando ancora non era al top”
© LaPresse

MILANO - “Lavoriamo fin dal primo giorno per cercare di dare fastidio, penso che stiamo facendo un ottimo lavoro. Essere tornati in testa alla classifica ci riempie di orgoglio. Dobbiamo però fare di più e gestire meglio le partite come quelle di oggi. Quando una squadra così forte perde dei punti devi essere bravo ad approfittarne”. Antonio Conte festeggia il primato in classifica dopo aver battuto la Spal per 2-1 grazie alla doppietta di Lautaro Martinez. I nerazzurri hanno approfittato del pari casalingo della Juve contro il Sassuolo e adesso attendono novità dal mercato di gennaio: “In questo momento non è giusto parlarne, mancherei di rispetto ai miei calciatori. In questi mesi di difficoltà sto avendo delle grandi risposte da parte del gruppo - ha detto Conte a Sky Sport -. Del mercato ne parlerà la società. Vidal? L’ho allenato quando ancora non era Vidal, ci ho lavorato tre anni, è un giocatore che mi ha sempre dato tutto. Lautaro sta crescendo tanto, prima viveva soltanto in funzione del gol, adesso gioca anche per la squadra. E Lukaku oggi ha fatto una partita incredibile. Sono giovani, possono ancora continuare a crescere con il lavoro. L’importante è che mantengano questa voglia. Mi sento forte come o anche più della Juve? Facciamo che rispondo un’altra volta…”.

Sorpasso Inter. Lautaro Martinez protagonista contro la Spal
Guarda la gallery
Sorpasso Inter. Lautaro Martinez protagonista contro la Spal

Commenti