Inter
0

Inter, Candreva: "Sono affezionato alla Lazio, ma vogliamo vincere"

Il centrocampista nerazzurro verso la partita scudetto di domenica sera: "Stiamo costruendo qualcosa di importante e ci meritiamo il primo posto"

Inter, Candreva:
© Inter via Getty Images

MILANO – L’ex laziale Antonio Candreva è concentratissimo in vista della sfida scudetto della sua Inter con la Lazio, domenica sera, a Roma: “Siamo pronti per la sfida contro la Lazio – dice il calciatore nerazzurro a Sky Sport - ci alleniamo sempre bene, stiamo costruendo qualcosa di importante. Il nostro è un percorso di crescita che prevede miglioramenti continui. La Lazio è una squadra forte, in salute da mesi. In generale sono diversi anni che sta raccogliendo risultati davvero importanti. Sarà una partita importante e bella che abbiamo voglia di affrontare. Ce la giocheremo".

Candreva e il passato della Lazio

Candreva non dimentica il suo passato biancoceleste, dal 2012 al 2016: "All'Olimpico ho passato 4 anni e mezzo bellissimi. Sono affezionato alla Lazio, mi ha dato tantissimo. Ho bellissimi ricordi che mi porterò dentro per sempre, ma ora siamo avversari e andremo lì per vincere". Contro il Napoli, mercoledì scorso in Coppa Italia, è arrivata una sconfitta che richiederà una rimonta al ritorno: "Il Napoli si è difeso bene, quando le squadre si abbassano in 11 dietro la linea della palla - spiega Candreva - abbiamo trovato qualche difficoltà in stagione, ci sono meno spazi e meno soluzioni. Siamo comunque stati in partita nonostante lo sforzo altissimo di domenica nel derby. L'abbiamo già archiviata, pensiamo al ritorno".

Il primo posto dell'Inter

L'Inter è prima in classifica, a pari punti con la Juve: "Ci meritiamo di stare dove stiamo per il duro lavoro che stiamo facendo da questa estate. Vogliamo giocarcela in tutte le competizioni fino al termine della stagione. La filosofia, però, è solo una: affrontare al meglio una partita alla volta". Candreva poi torna a parlare del derby vinto contro il Milan: "A fine primo tempo il mister ci ha detto che non eravamo stati noi stessi e che dovevamo tirar fuori l'orgoglio".

L'Inter vince il derby, la festa negli spogliatoi

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta