Inter, brivido Sanchez per il derby

L'attaccante è atterrato stasera a Milano insieme al compagno Vidal e domani mattina sarà alla Pinetina per sottoporsi al tampone, ma anche per accertamenti medici. In Cile parlano di un infortunio muscolare serio, mentre l'Inter non è stata avvertita dal giocatore e pensa a un affaticamento

© ANSA
Andrea Ramazzotti

MILANO - Per l'Inter e Antonio Conte c'è il... brivido Alexis Sanchez. L'attaccante è sbarcato stasera a Milano insieme al compagno Vidal dopo un viaggio lunghissimo e domani mattina sarà alla Pinetina per sottoporsi al tampone, ma anche (e soprattutto) per essere visitato allo staff medico nerazzurro. Motivo? In Cile parlano di un infortunio muscolare serio accusato durante la sfida contro la Colombia terminata 2-2, mentre l'Inter, che dopo martedì ha sentito in almeno due occasioni il calciatore ("Solo una botta, niente di grave" ha dichiarato a caldo ai media), non è stata avvertita di problemi specifici o comunque che possano portare allo stop di oltre un mese ipotizzato da Adn Deportes.

Serie A, ecco tutti i giocatori positivi al Coronavirus
Guarda la gallery
Serie A, ecco tutti i giocatori positivi al Coronavirus

E' chiaro che se Conte non dovesse avere per il derby l'ex Manchester United, la situazione diventerebbe ancora più complicata. Perché pure Pinamonti non è al top e oggi ha lavorato a parte complice il lungo stop che l'Under 21 ha osservato a causa della vicenda Covid nella quale è stata coinvolta. Ecco perché tutti ad Appiano Gentile sperano che al massimo quello del Niño Maravilla si riveli un affaticamento o una botta e che in qualche modo possa sfidare il Diavolo. Altrimenti, con un calendario super intasato e ben 6 elementi fermati dal Coronavirus, affrontare le prossime gare di Serie A e Champions non sarà facile.

Da non perdere





Commenti