Cessione Inter, il pacchetto di LionRock termometro della vendita

Suning presto potrebbe riacquistare il 31,05% delle quote. Il precedente di Thohir
Cessione Inter, il pacchetto di LionRock termometro della vendita© EPA
Andrea Ramazzotti

Se il discorso con BC Partners andrà avanti come tutto lascia pensare, Suning riacquisterà in tempi brevi il 31,05% delle quote in mano a LionRock. La stessa cosa l'ha fatta Erick Thohir nel giugno 2016 quando si è preso il 30% di Massimo Moratti per cederlo (insieme alla maggioranza) al colosso di Nanchino. Il fondo di Hong Kong, di proprietà del canadese Pitts e del cinese Tseung, nel febbraio 2019 aveva rilevato le quote che erano rimaste in mano all'indonesiano: prezzo pagato 167,7 milioni tramite la FubonCommercial Bank.

Suning ha la facoltà di acquistare le azioni di LionRock a partire dal febbraio 2021 restituendo quella cifra più un "Put/Call Premium" ovvero... un extra, mentre LionRock ha la possibilità di rivendere alla famiglia Zhang il suo 31,05% entro la fine del 2024 sempre ricevendo indietro i 167,7 milioni più il "bonus" previsto. Il rapporto giuridico tra le parti fa dunque somigliare LionRock più a un finanziatore che a un socio: come se fosse stato Suning a ricomprare le azioni di Thohir con i soldi arrivati da LionRock. Quest'ultimo è tutelato da garanzie personali di Jindong Zhang. I primi passi per riacquistare le quote di LionRock, dunque, potrebbero dunque essere imminenti. Difficile pensare che non siano seguiti da una cessione della maggioranza societaria.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti