Conte e Oriali espulsi e furiosi con l’arbitro: in tv si sente tutto

Espulsione per il tecnico dell'Inter e il dirigente nerazzurro nel finale della partita a Udine
Conte e Oriali espulsi e furiosi con l’arbitro: in tv si sente tutto

UDINE - Finale bollente a Udine nella partita tra Udinese e Inter. I nerazzurri sono stati bloccati sullo 0-0 dalla squadra di Gotti e nella parte finale dell'incontro Antonio Conte ha rimediato l'espulsione per proteste reiterate nei confronti dell'arbitro Maresca. Conte ha chiesto più minuti di recupero rispetto ai 4 dati dall'arbitro. Maresca ha ammonito l'allenatore, ma dopo le reiterate proteste di Conte lo ha espulso. L' allenatore nerazzurro, però, non contento, ha continuato a protestare: "Sei sempre tu Maresca eh. Sei sempre tu Maresca. Anche al Var, sei sempre tu. Bravo Maresca". Al fischio finale, poi, rosso anche a Oriali, dirigente dell'Inter, che ha protestato come Conte. L'arbitro avrebbe detto al dirigente: "Bisogna accettare quando non si vince". Inoltre, nel tunnel degli spogliatoi, la tensione sarebbe continuata.

Conte e Oriali espulsi da Maresca: proteste furiose in Udinese-Inter!
Guarda la gallery
Conte e Oriali espulsi da Maresca: proteste furiose in Udinese-Inter!

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti