Conte e Oriali espulsi e furiosi con l’arbitro: in tv si sente tutto

Espulsione per il tecnico dell'Inter e il dirigente nerazzurro nel finale della partita a Udine
Conte e Oriali espulsi e furiosi con l’arbitro: in tv si sente tutto

UDINE - Finale bollente a Udine nella partita tra Udinese e Inter. I nerazzurri sono stati bloccati sullo 0-0 dalla squadra di Gotti e nella parte finale dell'incontro Antonio Conte ha rimediato l'espulsione per proteste reiterate nei confronti dell'arbitro Maresca. Conte ha chiesto più minuti di recupero rispetto ai 4 dati dall'arbitro. Maresca ha ammonito l'allenatore, ma dopo le reiterate proteste di Conte lo ha espulso. L' allenatore nerazzurro, però, non contento, ha continuato a protestare: "Sei sempre tu Maresca eh. Sei sempre tu Maresca. Anche al Var, sei sempre tu. Bravo Maresca". Al fischio finale, poi, rosso anche a Oriali, dirigente dell'Inter, che ha protestato come Conte. L'arbitro avrebbe detto al dirigente: "Bisogna accettare quando non si vince". Inoltre, nel tunnel degli spogliatoi, la tensione sarebbe continuata.

Conte e Oriali espulsi da Maresca: proteste furiose in Udinese-Inter!
Guarda la gallery
Conte e Oriali espulsi da Maresca: proteste furiose in Udinese-Inter!

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti