Inter, Conte: “Il Milan non è solo Ibrahimovic”

Il tecnico nerazzurro alla vigilia dei quarti di Coppa Italia: “Voglio una squadra più cinica. Lukaku e Lautaro? Ci sono momenti fortunati e momenti meno fortunati…”
Inter, Conte: “Il Milan non è solo Ibrahimovic”© Inter via Getty Images

Lo teme, ma non lo dà a vedere. “Ibrahimovic è un giocatore importante per il Milan, ma il Milan non è solo Ibra”. Così Antonio Conte parla del fuoriclasse svedese alla vigilia dell’atteso derby di Coppa Italia, importantissimo perché “al di là dell’aspetto psicologico, c’è in palio il passaggio del turno in una competizione per la quale abbiamo massimo rispetto”. Nell'unica stracittadina giocata in questa stagione, lo scorso ottobre, ebbero la meglio i rossoneri per 2-1. "Ci siamo ritrovati sotto 2-0 - ricorda il tecnico dell’Inter ai microfoni di Rai Sport, riferendosi alla doppietta di Zlatan nei primi 16 minuti - Domani dobbiamo essere molto più cinici, determinati, decisivi quando si va in zona gol. Bisogna fare una grande prova di squadra”. E davanti Conte si aspetta che Lukaku e Lautaro tornino a segnare dopo essere rimasti a secco nelle ultime gare. "Ci sono momenti più fortunati e altri meno fortunati, l'importante è che ci sia grande partecipazione e grande abnegazione, e da parte loro c'è sempre”.

Conte e Oriali espulsi da Maresca: proteste furiose in Udinese-Inter!
Guarda la gallery
Conte e Oriali espulsi da Maresca: proteste furiose in Udinese-Inter!

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti