Lukaku e lo scudetto dell'Inter: "L'anno più bello della mia carriera"

L'attaccante nerazzurro celebra il 19° tricolore nerazzurro: "In questo momento si deve solo festeggiare"
Lukaku e lo scudetto dell'Inter: "L'anno più bello della mia carriera"

MILANO - É stato il grande protagonista della stagione dell'Inter. Gol, assist e spirito di sacrificio sono stati i tratti distintivi della stagione di Romelu Lukaku. Il centravanti belga, intercettato dai microfoni di Sky Sport, ha spiegato le sue sensazioni sulla vittoria del 19° scudetto nerazzurro: "Si può dire che questo è stato l'anno più bella della mia carriera. Anche lo scorso era stato buono, ma quest'anno abbiamo fatto delle grandi cose e spero che potremo continuare così. Sono davvero contento, voglio ringraziare tutti perché quest'anno è stato veramente bello per noi".

Lukaku scatenato per lo scudetto dell'Inter: caroselli in auto
Guarda la gallery
Lukaku scatenato per lo scudetto dell'Inter: caroselli in auto

Lukaku: "Per me è il momento di festeggiare con la gente"

Lukaku però ci tiene a ringraziare tutte le componenti dell'ambiente interista per questo importante successo: "Sono molto contento per tutti gli interisti nel mondo, per la squadra, per il mister e il suo staff, per il presidente, per tutti. É stato un bell'anno per noi, sono veramente orgoglioso di giocare per l'Inter". E adesso è il momento di celebrare il titolo: "Per me è il momento di festeggiare con la gente, sono uscito con un mio amico perchè la cosa più bella è vedere i tifosi e sono contento di averlo fatto. Per tanti di noi giocatori dell'Inter è il primo titolo e in questo momento si deve solo festeggiare".

Lukaku show per le strade di Milano: "Campioni campioni"
Guarda il video
Lukaku show per le strade di Milano: "Campioni campioni"

Inter, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti