Inter, il rinnovo di Bremer non spaventa: è lui il successore di De Vrij

Il difensore del Torino ha prolungato di un anno il suo accordo con Cairo, ma a fine stagione cambierà maglia
Inter, il rinnovo di Bremer non spaventa: è lui il successore di De Vrij© LAPRESSE
2 min

MILANO - Il rinnovo di Bremer con il Torino non impensierisce più di tanto l'Inter. I nerazzurri, infatti, hanno già un accordo di massima con il difensore designato a succedere a Stefan De Vrij al centro della retroguardia nerazzurra. Bremer, dunque, a fine stagione lascerà la maglia granata nonostante il prolungamento dell'accordo di un anno, con nuova scadenza nel 2024, firmato ieri. Il giocatore è sempre in attesa di passare ad una squadra più ambiziosa del Toro, che ora però potrà farsi valere in sede di trattativa per provare a strappare un prezzo più adeguato alle qualità del suo difensore, senza correre il rischio di perderlo a zero alla fine della prossima stagione. Le richieste di Cairo dovranno essere ritenute ragionevoli da Marotta e soci, che non hanno intenzione di strapagare Bremer o partecipare ad aste al rialzo, visto l'interessamento di Milan e Bayern Monaco per il brasiliano. Nel caso che il presidente granata provi ad alzare l'asticella, ecco allora che l'Inter potrebbe virare su un giocatore ben conosciuto da Simone Inzaghi: quel Luiz Felipe che andrà in scadenza con la Lazio a fine stagione. E che, salvo sorprese, non dovrebbe rinnovare il suo accordo con i biancocelesti prima di approdare ad una nuova squadra.

Dalla Lazio all'Inter, Inzaghi ritrova Caicedo: che intesa!
Guarda la gallery
Dalla Lazio all'Inter, Inzaghi ritrova Caicedo: che intesa!


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Inter, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti