Cairo: «Bremer-Inter? Il prezzo non è giusto...»

Alla presentazione dei palinsesti di La 7, il presidente del Torino ha ammesso di aver promesso la cessione al suo difensore ("Ma non gli ho detto dove") e ha aggiunto: "Se Skriniar vale 70 milioni, Bremer non può valerne 25... Sul mercato è il giocatore del momento. La sua intervista in Brasile nella quale salutava il Toro non mi ha creato problemi".
Cairo: «Bremer-Inter? Il prezzo non è giusto...»© LAPRESSE
2 min
Andrea Ramazzotti
TagsInterBremerCairo

MILANO - Alla presentazione di palinsesti di La 7, Urbano Cairo ha parlato anche di calcio e in particolare della cessione di Bremer. Il numero uno granata ha confermato la trattativa con l'Inter, ma ha sottolineato che c'è ancora differenza tra domanda e offerta: «Se guardo le cifre del mercato - ha sottolineato - noto che Skriniar viene valutato 60-70 milioni e Bremer a 25. Non mi torna molto... Anche ieri ho parlato ieri con il procuratore di Bremer e gli ho chiesto: "Ma se quella squadra X avesse, a quanto lo venderebbe? Mi ha risposto maggiore di quello attualmente proposto". Bremer ha un prezzo giusto che non è stato ancora raggiunto. C'è una clausola rescissoria nel gennaio 2023? Il giocatore è un ragazzo straordinario e gli ho detto che, nel momento in cui l'offerta sarà adeguata lo avrei venduto e che non avrei fatto cose esagerate. Se sento parlare per Skriniar, un grande giocatore che non discuto, di 70 milioni, faccio notare che Bremer ha 2 anni di meno. Credo che Bremer valga di più dei numeri che sento".

FUMATA BIANCA - L'accordo con l'Inter, insomma, ancora non c'é: «Da parte mia c'è la volontà di accontentarlo nel momento in cui la proposta sarà quella giusta. Gliel'ho promesso, ma non gli ho detto che andrà di qua o di là... Ho venduto molti giocatori e non li trattengo a tutti i costi. In questo momento però bisogna rendersi conto che Bremer è il giocatore del mercato... quello più quotato. A lui ripeto ho detto una promessa (di cederlo, ndr) e in generalmente le promesse le mantengo. Lui è un ragazzo eccezionale e nell'intervista fatta in Brasile non mi sembra che abbia ha detto niente di particolare. Non mi sono risentito. Casadei come contropartita? Non lo conosco se non per averlo visto pochi minuti. Non parlo di giocatori di altre squadre, ma mi dicono che sia un giovane bravo".


Inter, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti