Inzaghi: "Vittoria sofferta e voluta. Onana-Handanovic? L'alternanza continuerà"

Le parole dell'allenatore dell'Inter dopo il sofferto successo sul Torino firmato da un gol di Brozovic in extremis
Inzaghi: "Vittoria sofferta e voluta. Onana-Handanovic? L'alternanza continuerà"© LAPRESSE
3 min
TagsbarellaMarotta

L'Inter "imita" il Napoli e conquista tre punti d'oro nei secondi finali di una partita molto complicata. A San Siro il Torino si arrende a due dalla fine a una perla di punta in acrobazia di Marcelo Brozovic che, imbeccato nel cuore dell'area piccola da Nicolò Barella, fa respirare Simone Inzaghi e tutti i tifosi nerazzurri al termine di una settimana molto difficile.

Inzaghi esalta il cuore dell'Inter

Per il croato non si è certo trattato di una rete classica del proprio repertorio, mentre per capirne l'importanza nell'economia della stagione dell'Inter bisognerà aspettare un po' di tempo. Intanto però i ko nel derby e contro il Bayern Monaco sono stati tamponati da una prestazione più di cuore e sostanza che di qualità, ma buona per far capire quanto il gruppo sia compatto. Simone Inzaghi non nasconde a fine gare ai microfoni di DAZN l'orgoglio per il "messaggio" lanciato dalla squadra: "È stata una vittoria importantissima, voluta, da squadra, contro un avversario forte, difficile da affrontare, che ti fa giocare male. Sapevamo che c'era da soffrire e l'abbiamo fatto tutti insieme, chi ha giocato, chi è subentrato e i nostri tifosi. Siamo l'Inter, abbiamo sempre l'obbligo di vincere, ma due giorni e mezzo fa abbiamo incontrato una squadra come il Bayern che a livello di intensità è la migliore del mondo. Non era facile preparare questa partita e la risposta che ha dato la squadra è stata eccezionale".

Brozovic all'ultimo respiro: l'Inter risorge a un passo dalla crisi
Guarda la gallery
Brozovic all'ultimo respiro: l'Inter risorge a un passo dalla crisi

Inzaghi e il dualismo Handanovic-Onana

Inzaghi ha poi parlato del cambio di marcia della squadra nel secondo tempo, prima di pronunciare parole importanti sulla futura alternanza in porta tra Onana, fresco di debutto assoluto in nerazzurro in Champions, e Handanovic, autore di un'ottima prova contro il Toro: "Nel primo tempo siamo stati contratti, non siamo riusciti a far arrivare palloni puliti agli attaccanti perché il Toro era uomo su uomo a tutto campo. Nell'intervallo abbiamo parlato e poi siamo migliorati, siamo rimasti in partita fino alla fine e abbiamo meritato la vittoria. Sapevamo tutti che Onana è un ottimo portiere, vedendolo allenarsi ogni giorno ho notato che è ancora più forte di quanto pensassi. Abbiamo due portieri eccellenti, credo che l'alternanza continuerà così come negli altri ruoli. Handanovic stasera ha dimostrato quanto vale, ma Onana sarà determinante come lo sono tutti i giocatori del nostro gruppo".

"Il confronto con la società è stato costruttivo"

Anche Inzaghi non si è infine potuto sottrarre alle domande sul tanto chiacchierato "confronto" svoltosi dopo la sconfitta del Bayern tra squadra, staff tecnico alla presenza della società: "Si è parlato tanto e tutti insieme, come sempre quando si perde, ma con la società ci confrontiamo quotidianamente. È stato un incontro costruttivo".


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Inter, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti