Corriere dello Sport

Champions League

Vedi Tutte
Champions League

Real Madrid, Perez: «Juve in finale? Complimenti a loro»

© LaPresse

Il numero 1 delle merengues: «Questo non è un giorno felice per noi, né per i nostri tifosi ma questo ci deve dare la forza per lavorare ancor più duramente per far diventare il Real ancora più forte»

 

giovedì 14 maggio 2015 16:34

ROMA - "Non è un giorno felice per noi ma noi continueremo a lottare": così il presidente del Real Madrid, Florentino Perez, all'indomani dell'eliminazione dalla Champions per mano della Juventus che impedirà alle merengue di difendere la coppa vinta un anno fa (e di bissarla per due anni di fila, cosa mai riuscita a nessun club da quando esiste la Champions). Parlando a margine di un'iniziativa benefica tra vecchie glorie, il n.1 della casa blanca, secondo quanto riporta 'Marca', non ha nascosto l'amarezza per l'uscita di scena: "Questo non è un giorno felice per noi, né per i nostri tifosi ma questo ci deve dare la forza per lavorare ancor più duramente per far diventare il Real ancora più forte".

I COMPLIMENTI ALLA JUVE - Florentino Perez ha comunque difeso la stagione della squadra: "Abbiamo vinto la Supercoppa Europea e il Mondiale per club e una striscia record di 22 vittorie consecutive. ma noi siamo il Real Madrid e a è mai sufficiente. Vogliamo sempre di più e cercheremo di vincere l'11ª Coppa". Perez chiude "congratulandomi con la Juventus per la qualificazione alla finale di Champions League, ma voglio anche ringraziare lo staff, i giocatori e i tifosi del Real per lo sforzo profuso e il supporto. Il nostro è un club leggendario".

Per Approfondire