Corriere dello Sport

Juve

Vedi Tutte
Juve

Presidente Boca: «Juve amica su Tevez. Vadalà l'affare»

Presidente Boca: «Juve amica su Tevez. Vadalà l'affare»
© Reuters

Angelici parla del nuovo talento bianconero: «Segna tantissimo, deve crescere fisicamente»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 7 settembre 2015 16:40

TORINO - "Un club grande come la Juve ha deciso di rispettare la volontà di Carlos, un giocatore che ha dato tutto per la maglia". Così Daniel Angelici, presidente del Boca Juniors, sul ritorno di Tevez nel club di Buenos Aires dopo due stagioni vincenti in bianconero. "La grandezza di Agnelli e Marotta - ha detto il numero uno degli Xeneizes, a Torino per la sfida benefica tra le leggende di Juve e Boca Juniors, 'Unesco cup' in programma domani sera - e la fratellanza tra i due club ci ha permesso di riportare a casa Carlitos.

 La Juve ha voluto principalmente rispettare la volontà di un grande giocatore come Tevez". Chi ha fatto l'affare? "Non si tratta di affare, ma di passione - ha risposto Angelici - per noi è una gioia vedere Carlos con la nostra maglia e vederlo concludere la carriera da noi. La Juve ha preso Vadalà e un'opzione su nostre giovani promesse. Vadalà deve lavorare, è giovane, si è distinto in tutte le categorie inferiori segnando tantissimo. Per lui si tratta di un salto importante, deve crescere fisicamente, ha grandissime qualità".

Per Approfondire

Commenti