Corriere dello Sport

Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Juventus, Allegri: «Troppo frenetici, ma vicini al traguardo»

Juventus, Allegri: «Troppo frenetici, ma vicini al traguardo»
© LaPresse

Il tecnico dopo il pareggio nel derby con il Torino: «La fretta ci ha portato a sbagliare» 

Sullo stesso argomento

 

sabato 6 maggio 2017 23:40

TORINO - "C'è da fare i complimenti a tutte e due le squadre e in particolare alla Juventus, per la quantità di partite giocate in questo periodo. Abbiamo creato tanto, ma siamo stati un po' frenetici: sono comunque contento perché è un punto importante che ci avvicina al traguardo''. Massimiliano Allegri saluta con soddisfazione il pari raggiunto in extremis dalla sua Juve nel derby con il Torino. ''Per la matematica ne mancavano 4 e ora ne mancano 3. Higuain è in buon momento e siamo contenti che giochi nella Juventus. Ma tutti hanno fatto più o meno una buona partita, solo c'è stata un po' troppa frenesia: dobbiamo rimanere sereni, non bisogna avere fretta. La fretta - aggiunge il tecnico della Juve a Mediaset Premium - ti porta a sbagliare e a sprecare più energie, invece siamo in un momento importante in cui non bisogna lasciare niente per strada. Può darsi che la frenesia sia dipesa dall'ampio turnover: non era comunque una partita semplice, l'impatto fisico del Torino è stato imponente. Dovevamo solo palleggiare un po' meglio e avere un po' più di pazienza". 

Juventus-Torino 1-1

MONACO, POI ROMA - " Se penso al ritorno col Monaco o alla sfida con la Roma? Per prima cosa pensiamo a recuperare energie, poi - conclude Allegri - ci concentreremo sul Monaco: il passaggio del turno non è scontato. La Roma arriva dopo. Rimpianto Morata? Nei due anni qui è cresciuto tanto, ha davanti una carriera importante''.

Articoli correlati

Commenti