Corriere dello Sport

Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Juventus, Allegri: «Non stiamo ancora benissimo, ma cresceremo»

Juventus, Allegri: «Non stiamo ancora benissimo, ma cresceremo»
© Juventus FC via Getty Images

Il tecnico bianconero è comunque soddisfatto della prestazione della squadra contro l'Inter: «Ci è mancato solo il gol»

 

sabato 9 dicembre 2017 23:15

TORINO - Non è riuscito il sorpasso all'Inter, la Juventus non ce l'ha fatta a prendersi la vetta. Massimiliano Allegri però è soddisfatto della prova della sua squadra: «C’è da fare i complimenti ai ragazzi - dice il tecnico bianconero a Premium Sport - hanno fatto una bella partita senza mai concedere un tiro in porta ai nostri avversari. Non era facile, perché l’Inter è una squadra compatta, con buona tecnica. C’è mancato solo il gol. In fase difensiva siamo stati bravissimi a bloccare i loro esterni, che sono quelli che in Serie A hanno effettuato più cross.

Dispiace non aver vinto, tre punti oggi ci avrebbero dato una bella iniezione di fiducia, ma siamo sulla buona strada. Noi non stiamo ancora benissimo, abbiamo ancora margini di miglioramento, specialmente a livello fisico: in queste settimane dobbiamo continuare a lavorare per essere in grado di aumentare in ritmi gara».

DYBALA - Nella Juventus anche i top player possono restare in panchina? «Gioca chi sta meglio: dico sempre che nel calcio correre non è indispensabile, ma aiuta. Perché Dybala e non Douglas Costa? Perché volevo qualcuno che potesse creare qualche problema all’Inter tra le linee: sono contento di quello che ha fatto, ma come tanti altri giocatori deve ancora crescere. L’Inter può arrivare in fondo, può lottare per il titolo e la Juventus pure. La sensazione è che la mia squadra non sta ancora benissimo, come vorrei io, ma venivamo da un martedì in cui ci siamo giocati il passaggio del turno in Champions e dalla sfida del San Paolo. Sono soddisfatto. Chi vorrei pescare al sorteggio di Champions? Abbiamo il 66% di possibilità di prendere un’inglese, chi viene viene, ci faremo trovare pronti».

Articoli correlati

Commenti