Corriere dello Sport

Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Matuidi: «La storia della Juventus fa venire le vertigini»

Matuidi: «La storia della Juventus fa venire le vertigini»
© Juventus FC via Getty Images

Il centrocampista francese: «Ho fatto un passo in avanti nella mia carriera. Mi serviva qualcuno che mi prendesse per mano»

Sullo stesso argomento

 

domenica 1 aprile 2018 20:40

ROMA - «Essere progredito in questo modo è stata una sorpresa, mi sento di essere passato ad un livello». E' questo il pensiero del centrocampista della Juventus Blaise Matuidi. Il calciatore francese si è detto felice del suo passaggio in maglia bianconera: «E' proprio quello che mi serviva, qualcuno che mi prendesse per mano. E' quello che è successo a Torino. Alla Juve ci sono molti elementi che ti portano a performare ogni giorno. E questo poi sul campo lo senti - ha detto Matuidi durante un'intervista al canale YouTube Bros. Stories -. La prima volta che sono entrato in campo con la Juventus, ho provato un grande orgoglio, la fierezza nell'indossare questa maglia, perché penso a tutti i fuoriclasse che l'hanno portata prima di me, da Platini a Zidane, da Thuram a Del Piero, fino a Nedved, Baggio e tutti gli altri fuoriclasse. Se pensi alla storia della società ti vengono quasi le vertigini».

Matuidi ha poi parlato di come la sua famiglia si sia splendidamente integrata a Torino: «Il cambiamento dei miei figli è stato in meglio. Loro sono felici e posso parlargli in francese, in italiano e in inglese. Tra l'altro ora ho l'opportunità di vivere in centro città, un aspetto che non ho conosciuto ai tempi di Parigi. Per girare la città usiamo le bicilette e facciamo un giro tutti insieme. Penso di aver ritrovato questa vita di famiglia proprio qua e questo mi rende davvero soddisfatto. Cosa mi ha sorpreso di più dell'Italia? L'amore per il calcio che dura tutti i giorni, tutto l'anno. Sono veramente tutti appassionati e lo senti nello stadio ma anche fuori», ha concluso Matuidi.

Articoli correlati

Commenti