Allegri attacca ancora Adani: «Critica ma non è ferrato»
Juventus
0

Allegri attacca ancora Adani: «Critica ma non è ferrato»

Il tecnico della Juve torna sul violento battibecco avuto ieri sera con il commentatore Sky: «Ogni volta devo subire la lezioncina, sono umano e a volte non reggo»

ROMA - «Perché mi sono arrabbiato ieri? Serve il rispetto del lavoro altrui, poi dopo una partita è normale che io debba rispondere alle domande ma non accetto che si discutino le opinioni altrui se non sei ferrato». Massimiliano Allegri torna a parlare della violenta lite che lo ha visto protagonista con Lele Adani ieri sera davanti alle telecamere di Sky Sport. «Non mi sta bene che tutte le volte io debba subire la spiegazione e la ramanzina e la lezioncina su quello che devo fare. Questo non mi sta bene, sono umano anche io», ha detto il tecnico della Juve su Rai Uno al programma Che tempo che fa di Fabio Fazio. «Dopo che ho sentito l'ennesima lezioncina mi sono un po' arrabbiato. Io accetto le critiche che fanno parte del lavoro e sono anche costruttive. Rispetto le opinioni e so che posso piacere o non piacere. Però discutere delle opinioni altrui se non sei ferrato in materia, allora non mi sta bene. Io non scrivo niente ma mi ricordo tutto, come dopo Inter-Juve dell'anno scorso», ha concluso Allegri. 

ADANI, ALTRA FRECCIATA AD ALLEGRI

VIDEO, ALLEGRI FURIOSO: «NON PARLO CON NESSUNO!»

Allegri infuriato: "Non parlo più con nessuno"

«Abbiamo vinto il quinto scudetto di fila con cinque giornate d'anticipo, quest'anno siamo andati in vacanza un po' prima, anche se avremmo preferito non andare... La Coppa ci è rimasta un po' di traverso», ha proseguito Massimiliano Allegri su Rai1. «Lo sport è bello anche perché bisogna saper accettare le sconfitte, non si può sempre vincere - aggiunge il tecnico della Juventus -. La Champions una maledizione? No, è così, sono partite. Ci sono squadre che hanno impiegato tanti anni per vincerla, è vero che la Juve non la vince da 23 anni ma negli ultimi 5 il livello europeo si è alzato notevolmente. Almeno lì siamo simpatici...». E ancora, raccontando un aneddoto: «Guai chi me li tocca i miei giocatori, sono splendidi. Per imparare a dire Szczesny ho impiegato un anno.... Il prossimo anno? Lo abbiamo già detto, rimango alla Juventus. Ho ancora un anno di contratto», ha poi dichiarato il tecnico bianconero.

VIDEO, SPALLETTI: «MA CHE AVETE DETTO AD ALLEGRI?»

Spalletti si preoccupa: "Che avete detto ad Allegri?

 

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

SERIE A - 4° GIORNATA
VENERDÌ 20 SETTEMBRE 2019
Cagliari - Genoa 3 - 1
SABATO 21 SETTEMBRE 2019
Udinese - Brescia 0 - 1
Juve - Verona 2 - 1
Milan - Inter 0 - 2
DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
Sassuolo - Spal 3 - 0
Bologna - Roma 1 - 2
Lecce - Napoli 1 - 4
Sampdoria - Torino 1 - 0
Atalanta - Fiorentina 2 - 2
Lazio - Parma 20:45

 

Calciomercato in Diretta