Zoff: "Juventus, attenta: a Firenze sarà dura"

L'ex portiere: "Inter e Napoli daranno fastidio ai bianconeri, è un loro dovere. Bene la Nazionale di Mancini, sono fiducioso. Meret? Ha grandi doti, ma le deve dimostrare, mi aspetto molto"
© Bartoletti

TORINO - A Radio Punto Nuovo è intervenuto Dino Zoff, storico ex di una Juventus che sabato affronterà la Fiorentina, a Firenze: "La Juve, sabato, può incontrare difficoltà. Inoltre Inter e Napoli gli creeranno problemi, è un loro dovere - rivela -. Napoli? La sua partita a Torino non mi è piaciuta, troppo leggera a livello mentale. In genere non tifo, seguo con particolare piacere le squadre in cui ho militato. Alla Fiorentina ho avuto una presenza breve ma proficua perchè ci siamo salvati. Nazionale? Sono fiducioso per l'Italia di Mancini, ci sono molti giocatori interessanti, sia giovani che più esperti. In Europa qualcuno può crearci dei problemi ma possiamo giocarcela con tutti". In conclusione Zoff, da ex portiere, parla di uno degli intepreti del ruolo in rampa di lancio: "Gerarchia dei portieri? Non voglio entrare in queste questioni, deciderà il ct, siamo in buone mani. Meret? Ha grandi doti e dovrà mostrarle. Quest'anno sarà importante per lui, mi aspetto grandi cose".

Juventus, Mourinho esalta Cristiano Ronaldo
Guarda il video
Juventus, Mourinho esalta Cristiano Ronaldo

Commenti