De Ligt: “Le critiche dopo Inter-Juve? Questa è la vita dei difensori”
© Juventus FC via Getty Images
Juventus
0

De Ligt: “Le critiche dopo Inter-Juve? Questa è la vita dei difensori”

L'olandese racconta i primi mesi in bianconero: “A Torino ho imparato che devo avere fiducia in me stesso. Sarri vuole di più? Lo capisco”

La lezione più importante che ho imparato alla Juve fino ad oggi è che devo avere fiducia in me stesso. All’inizio ero concentrato soprattutto sul non commettere errori, una cosa da non fare assolutamente. Nelle prime settimane pensavo troppo a quest’aspetto”. Matthijs De Ligt comincia ad ambientarsi. Il difensore bianconero ha parlato dal ritiro della nazionale olandese dei primi mesi a Torino. “Dopo la partita contro l’Atletico ho cercato di riprendermi, di tornare a stare in campo di nuovo con fiducia - ha detto ai microfoni di nu.nl -. Poi qualcosa può sempre andare storto, ma sono certo che le cose andranno meglio. Da quel momento infatti il rendimento è migliorato”.

Koeman: "Bene De Ligt, ma gli serve tempo per adattarsi"

De Ligt sulle ultime critiche

Le critiche dopo la gara con l’Inter? Le critiche fanno parte del gioco - ha continuato De Ligt a proposito della sfida di San Siro contro la squadra di Conte -. Sfortunatamente questa è la vita dei difensori. Ovviamente non avrei voluto fare fallo da rigore, ma alla fine abbiamo vinto e quello è ciò che conta. Sarri mi ha definito ‘fenomenale’ ma vuole di più da me? Lo capisco. Ogni giocatore che arriva in una squadra dovrebbe avere il tempo per ambientarsi. La Juventus aveva già due meravigliosi difensori come Chiellini e Bonucci. L’idea era quella di inserirmi piano piano, gradualmente, invece sono stato mandato in campo immediatamente. E per me è una grande sfida”.

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 76 Cagliari 41
Lazio 68 Parma 40
Atalanta 67 Fiorentina 36
Inter 65 Sampdoria 35
Roma 54 Udinese 35
Napoli 52 Torino 34
Milan 50 Genoa 30
Sassuolo 46 Lecce 29
Verona 44 Brescia 21
Bologna 42 Spal 19
SERIE A - 32° GIORNATA
SABATO 11 LUGLIO 2020
Lazio - Sassuolo 1 - 2
Brescia - Roma 0 - 3
Juve - Atalanta 2 - 2
DOMENICA 12 LUGLIO 2020
Genoa - Spal 2 - 0
Parma - Bologna 2 - 2
Fiorentina - Verona 1 - 1
Cagliari - Lecce 0 - 0
Udinese - Sampdoria 1 - 3
Napoli - Milan 2 - 2
LUNEDÌ 13 LUGLIO 2020
Inter - Torino 21:45