Dybala:
© LAPRESSE
Juventus
0

Dybala: "I have a dream. Stop al razzismo"

L'argentino della Juventus: "Sogno che la discriminazione non vinca, né in campo né fuori"

TORINO - "I have a dream". Paulo Dybala, sul proprio profilo Instagram, si schiera contro il razzismo e lo fa con le celebri parole pronunciate da Martin Luther King, leader del movimento per i diritti degli afroamericani nel 1963, davanti al Lincoln Memorial di Washington. "Io ho un sogno - si legge nel post dell'attaccante argentino della Juventus (pubblicato in spagnolo, inglese e italiano) - Lo diceva Martin Luther King e dovremmo continuare a dirlo anche noi. Il sogno che Il razzismo non vinca, in campo e fuori - (come ieri per l'Inghilterra, si legge nella parte in inglese del post) - nelle nostre vite. Ogni giorno. No racism. NO al razzismo". Il tutto corredato da un video nel quale, non a caso, predominano insieme i colori bianco e nero. 

Visualizza questo post su Instagram

I have a dream. Yo tengo un sueño, como decía Martin Luther King y tendríamos que repetirlo nosotros cada día. El sueño es que el racismo no gane en los estadios de fútbol y tampoco afuera de ellos como en nuestras vidas. cada día. NO RACISM I have a dream. Martin Luther King said this. And we should continue to say so, every day. The dream that racism does not win, on the picth like yesterday for England and off, in our lives. Everyday. No racism! #stopracism I have a dream. Io ho un sogno. Lo diceva Martin Luther King e dovremmo continuare a dirlo anche noi. Il sogno che Il razzismo non vinca, in campo e fuori, nelle nostre vite. Ogni giorno. No racism. NO al razzismo

Un post condiviso da Paulo Dybala (@paulodybala) in data:

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti