Juventus
0

Juve, Buffon: "Primi in Champions con un turno d'anticipo, non era mai successo!"

Così il portiere bianconero: "Non andremo a Leverkusen in vacanza. Mi ricordo che nel 2001-02 perdemmo in Germania e fummo eliminati. Loro invece arrivarono in finale"

Juve, Buffon:
© Getty Images

TORINO Gianluigi Buffon, portiere e leggenda della Juventus, rientrato "alla base" in estate per rivestire il ruolo di vice-Szczesny dopo la stagione vissuta con la maglia del Psg, commenta sulla propria app il passaggio agli ottavi di Champions della squadra di Sarri, con un turno d'anticipo e da prima del girone: "Il primo obiettivo della stagione è stato raggiunto. Parziale, ma comunque importante. Superare il girone eliminatorio di Champions League, da primi e con ampio anticipo, non era così scontato - commenta il numero 77 -. Nel nostro raggruppamento c’erano avversarie scorbutiche, capaci di creare difficoltà a tutti. E il fatto che il secondo posto per gli ottavi sia ancora da assegnare, sta lì a dimostrarlo. Un applauso a tutto il gruppo per la personalità che ci ha messo in queste 5 partite. In tanti anni di carriera, mi è capitato raramente di poter affrontare l’ultima gara senza dover badare al risultato. Questo non vuol dire che la Juventus andrà a Leverkusen in vacanza. Anzi, ci terremo a offrire un’altra prestazione di livello, contro una rivale che ha una buona tradizione in Europa".

Serie A, Buffon come Del Piero

Juve, Buffon: "Non andremo a Leverkusen in vacanza"

Gigi Buffon prosegue parlando del prossimo avversario in Champions, il Bayer Leverkusen: "Me lo ricordo ancora l’ultimo confronto con i tedeschi. Era la stagione 2001/02, la mia prima a Torino, e la sconfitta patita in Germania ci è costata l’eliminazione, mentre il Bayer ha proseguito il cammino fino alla finale. Il ricordo di quella sfida deve incentivarci a fare un’altra grande partita. Da rappresentante del calcio italiano, sono molto contento per l’andamento di tutte le nostre squadre impegnate in questa fase a gironi della Champions League. Arrivare a 90 minuti dalla fine con la possibilità di centrare uno storico en plein è un altro segnale di crescita di tutto il movimento. Proprio nel momento in cui la Nazionale ha centrato la qualificazione a Euro 2020 a passo di record", conclude il portiere bianconero, campione del mondo con l'Italia nel 2006 e recordman di presenze in azzurro.

"Dybala detronizza Ronaldo". Il commento di Juve-Atletico

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 76 Cagliari 41
Atalanta 70 Parma 40
Inter 68 Fiorentina 36
Lazio 68 Sampdoria 35
Roma 54 Udinese 35
Napoli 52 Torino 34
Milan 50 Genoa 30
Sassuolo 46 Lecce 29
Verona 44 Brescia 21
Bologna 42 Spal 19
SERIE A - 33° GIORNATA
MARTEDÌ 14 LUGLIO 2020
Atalanta - Brescia 6 - 2
MERCOLEDÌ 15 LUGLIO 2020
Sampdoria - Cagliari 19:30
Bologna - Napoli 19:30
Milan - Parma 19:30
Lecce - Fiorentina 21:45
Roma - Verona 21:45
Sassuolo - Juve 21:45
Udinese - Lazio 21:45
GIOVEDÌ 16 LUGLIO 2020
Torino - Genoa 19:30
Spal - Inter 21:45