Juventus
0

Juve, Bonucci: "Champions? Eviterei il Tottenham. Con Cristiano Ronaldo tutto chiarito"

Così il difensore bianconero: "Con l'arrivo di Mourinho, gli Spurs possono avere quel qualcosa in più. CR7? Quando uno non è al top, è importante che ce ne sia un altro pronto"

Juve, Bonucci:
© Juventus FC via Getty Images

TORINO - "Vorrei evitare il Tottenham, con l'arrivo di Mourinho in certe partite può dare qualcosa in più". Leonardo Bonucci vede negli Spurs l'avversaria più insidiosa nell'urna degli ottavi di finale di Champions League, che la Juventus affronterà da testa di serie: "Febbraio e marzo sono lontani - ha aggiunto il capitano bianconero a margine della presentazione del libro 'Il mio amico Leo', scritto con Francesco Ceniti e presentato alla Fabbrica delle E di Torino -, le condizioni fisiche e mentali possono cambiare. Nonostante ciò con il cambio in panchina il Tottenham si è rimesso in corsa: in partite come quelle ad eliminazione diretta, senza nulla togliere a Pochettino (l'allenatore esonerato dagli inglesi), Mourinho sa tirare fuori dai giocatori qualcosa in più". Sull'Inter tornata in corsa per gli ottavi: “Sapevamo che con l’arrivo di Conte sarebbe tornata a lottare per i vertici in campionato e in Champions League. Io penso alla mia squadra, alla mia società, abbiamo noi l’obiettivo di dare il nostro meglio per arrivare in fondo in tutte le competizioni e alzare i trofei e gli obiettivi che ci siamo posti. Abbiamo fatto un buon percorso fino a qui, abbiamo ottenuto un obiettivo intermedio che potrebbe permetterci di essere avvantaggiati nel sorteggio, ma ora c’è da pensare al campionato. Chiuderemo la Champions contro il Leverkusen, cercheremo di portare a casa un’altra vittoria e poi ci dedicheremo alla Supercoppa del 22”. 

Bonucci: "Col Leverkusen vogliamo un'altra vittoria"

Juve, Bonucci: "Il bullismo è una piaga"

Bonucci affronta poi il tema bullismo: “Sicuramente questa è una versione un po’ atipica, ma sicuramente può essere d’aiuto a tanti. Questo è stato il nostro obiettivo fin dall’inizio quando si è parlato con Francesco di raccontare questa storia perché il bullismo purtroppo è una piaga negativa della nostra società. Speriamo di poter essere d’aiuto a chi lo subisce ma anche a chi lo fa perché spesso dietro un bullo si nasconde una parte di infelicità. Speriamo che anche questo aiuti. Da genitore dico che anche noi genitori dobbiamo essere molto più attenti agli atteggiamenti dei nostri figli, spesso questi atti derivano da una mancanza nostra. E poi serve più attenzione verso chi li subisce perché gli atteggiamenti dei bambini sono dovuti a momenti di difficoltà. Mi auguro che questo libro possa essere d’aiuto a tutti quanti”.

Bonucci: "Bullismo una piaga"

Juve, Bonucci: "Con Cristiano Ronaldo tutto chiarito"

Capitolo CR7: "Tutto chiarito con Ronaldo, abbiamo parlato. L'importante è che quando qualcuno non è al top della forma fisica ce ne sia un altro pronto". Capitan Bonucci chiude definitivamente il caso nato dopo il cambio durante la partita casalinga con il Milan: "Abbiamo più di un giocatore che sta dimostrando di essere al top - ha spiegato il difensore a margine della presentazione del libro 'Il mio amico Leo' -. Siamo un gruppo, dobbiamo essere competitivi fino alla fine. L'obiettivo è essere al top in primavera". Su De Ligt: “Quotidianamente si vedono i miglioramenti e le doti di un grande giocatore, lui è un ragazzo molto umile, che deve migliorare e con queste doti sicuramente diventerà uno dei migliori al mondo”.

Bonucci: "De Ligt diventerà uno dei migliori al mondo"

Juve, Bonucci: "Esultanza Dybala-Demiral? Solo un gioco"

Bonucci passa poi all'esultanza di Dybala con Demiral dopo il magnifico gol segnato su punizione all'Atletico Madrid, quel saluto militare che tanto ha fatto discutere: “È semplicemente uno scherzo, un gioco tra Paulo e Merih, senza nessun secondo fine”.

Bonucci: "Esultanza Dybala? Solo uno scherzo"

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Inter 38 Milan 17
Juve 36 Bologna 16
Lazio 30 Fiorentina 16
Roma 29 Udinese 15
Cagliari 28 Sassuolo 14
Atalanta 28 Lecce 14
Napoli 21 Sampdoria 12
Parma 18 Genoa 10
Verona 18 Spal 9
Torino 17 Brescia 7
SERIE A - 15° GIORNATA
VENERDÌ 06 DICEMBRE 2019
Inter - Roma 0 - 0
SABATO 07 DICEMBRE 2019
Atalanta - Verona 15:00
Udinese - Napoli 18:00
Lazio - Juve 20:45
DOMENICA 08 DICEMBRE 2019
Lecce - Genoa 12:30
Sassuolo - Cagliari 15:00
Spal - Brescia 15:00
Torino - Fiorentina 15:00
Sampdoria - Parma 18:00
Bologna - Milan 20:45

Calciomercato in Diretta