Juventus
0

Sarri: "La Juve ha sofferto. Dybala arrabbiato? Non me ne può fregare di meno"

L'allenatore bianconero sulla vittoria con la Roma: "Un po' di sofferenza è inevitabile, abbiamo giocato bene per 60'. Ramsey e Rabiot? Sono in crescita"

Sarri:
© ANSA

ROMA - Maurizio Sarri ai microfoni di Sky ha commentato la vittoria della Juventus per 2-1 sulla Roma, soffermandosi sulla prestazione di alcuni singoli: "Abbiamo fatto bene 60’, un po’ di sofferenza contro la Roma è inevitabile viste le loro caratteristiche. Non mi è piaciuta la gestione del risultato, dovevamo fare male quando siamo ripartiti. Siamo contenti per i tre punti su un campo difficile facendo per larghi tratti una buona prestazione, ma dobbiamo migliorare nella gestione: abbiamo palleggiato nella nostra metà campo quando dovevamo cercare il terzo gol".

Roma-Juve 1-2: Sarri Campione d'inverno. Grave infortunio per Zaniolo

Zaniolo, è rottura del crociato con lesione meniscale: domani l'operazione

Juve, Sarri: "Rabiot e Ramsey in crescita"

"Ramsey e Rabiot? Sono in crescita, sono contento di tutti e due, hanno ancora dei margini di miglioramento. Aaron l’inserimento ce l’ha nel DNA, giocare in Italia per lui non è semplice e ha avuto dei problemi fisici. È un ragazzo da aspettare e sono convinto, così come Rabiot, che farà una grande seconda parte di stagione”.

Juve, Sarri: "Dybala? Non me ne può fregare di meno"

“Le uscite da dietro pericolose? L’altra soluzione è la palla lunga, ma non abbiamo grandi saltatori. L’uscita da dietro ci fa prendere qualche gol ma ce ne fa fare dieci in più. È un rischio certo, il problema vero è che abbiamo girato palla con l’intenzione di rimanere nella nostra metà campo e non per andare di là, è questo il problema. La fase difensiva è stata buona ma troppo bassa e quindi pericolosa. Io preferisco difendere trenta metri più avanti, ma mi sono dovuto adeguare cambiando anche modulo. Non abbandoniamo il 4-3-3 perché abbiamo Douglas Costa, oggi non stava bene ma per noi è importante. Dybala arrabbiato? Non me ne può fregare di meno, sta facendo bene, se si arrabbia e risponde sul campo va benissimo. Sono cose che rientrano nella normalità".

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti