Juventus
0

Juve, Sarri: “Pjanic me lo godo fino a fine stagione, Arthur sarà da studiare”

Il tecnico bianconero alla vigilia della trasferta contro il Genoa: “Miralem è serio ed intelligente, darà il 101% anche nelle partite rimanenti. Finirà la carriera in una grandissima squadra”

Juve, Sarri: “Pjanic me lo godo fino a fine stagione, Arthur sarà da studiare”
© Juventus FC via Getty Images

TORINOUn’altra vittoria per continuare a inseguire l’obiettivo scudetto. Stavolta, per la Juve di Sarri, l’ostacolo si chiama Genoa. “Record per Buffon? Non so se giocherà, ma quel giorno arriverà. E sarà in questa stagione - ha dichiarato il tecnico nella conferenza stampa della vigilia -. Domani sarà una partita difficile, è una squadra che in casa ha fatto bene e che sta lottando per la salvezza. I ragazzi sono consapevoli di questo, da qui dobbiamo costruire le basi per la nostra partita. Turnover? Qualcuno può riposare, in questo momento numericamente non ci possiamo permettere di alternare più di due-tre giocatori. Non c’è questa possibilità. Speriamo di recuperare altri giocatori nei prossimi giorni”.

Arthur, discorso al Barcellona dopo le visite con la Juve

Pinamonti alla Juve, la mossa a sorpresa di Raiola

Sarri: "Attenzione al Genoa: è una partita complicata"

Sarri su Pjanic-Arthur

Il fattore campo continua a esserci, è vero che devi fare a meno dei tifosi ma è altrettanto vero che puoi fare affidamento sulle piccole certezze che hai in casa come lo spogliatoio o i riferimenti in campo. Higuain sta meglio, l’unica incertezza è sul minutaggio. Pjanic? Se il trasferimento diventerà ufficiale, lui sarà contento perché finirà la carriera in una grandissima squadra. Il ragazzo può essere contento di questa soluzione, io sono sereno perché è serio ed intelligente. La possibilità che lui non ci dia il 101% io non la vedo”. Su Arthur: “C’è poco da commentare, si sta parlando di due ragazzi che per due mesi giocheranno ancora nelle rispettive squadre. È bene che tutti e due si concentrino su quello che hanno da fare ora. All’apertura del mercato mancano due mesi, io devo giocare delle partite importanti. Parlare di mercato non mi dà gusto. Qualcuno dello staff studierà sicuramente a fondo Arthur per avere le idee chiarissime, per adesso godiamoci Pjanic in questo finale di stagione”.

Sarri su Pjanic: "Darà il 101% per la Juve"

Sarri: “Cinque cambi? C’è il rischio cazz…”

"Siamo ancora nella fase in cui va trovato il massimo della condizione fisica. Dunque in questo momento non fa nemmeno male ai giocatori giocare così spesso. È chiaro che poi col passare delle giornate si creerà il problema inverso: i ragazzi andranno al top della condizione, ma accuseranno l’accumulo di minuti. È difficile anche parlare di allenamenti, perché quando si gioca così spesso non c’è la possibilità di fare delle sessioni dure che ti diano delle reali indicazioni sui giocatori. Le cinque sostituzioni poi vanno maneggiate con cura, perché ho visto più di una partita stravolta da questi cinque cambi. In Bundesliga ho visto che tutte e cinque le sostituzioni le usavano soltanto le squadre di terza fascia, mentre quelle di prima magari cambiavano più nell’undici iniziale e meno in campo. È un’esperienza nuova, quindi a rischio cazz… Se ne usciamo vivi avremo qualche conoscenza in più da sfruttare negli anni successivi, questo sicuramente".

Sarri: "5 cambi? Esperienza nuova, quindi a rischio ca***a"

Sarri: “Bentancur sorprenderà ancora”

Bentancur? Mi aspettavo un giocatore forte, ma mi ha sorpreso perché è ancora più forte di quello che pensavo. In questa stagione ha messo ancora più consapevolezza, comincia ad avere più partite addosso e sta crescendo in personalità. È un giocatore che ci sorprenderà ancora, perché ha margini di miglioramento”.

Sarri: “Ramsey, incognita minutaggio”

Anche su Ramsey esiste un’incognita minutaggio e dunque ci sono delle valutazioni da fare. Nelle prossime ore decideremo, però mi sembra che abbia preso la strada giusta anche lui. Ha fatto due giorni di scarico attivo e non aveva dolori, quindi sembra che non ci siano grossi problemi”.

Sarri: “Ronaldo e Dybala possono giocare”

"Io penso che Ronaldo e Dybala in questo momento possano anche giocare, poi il problema di sovraccarico si manifesterà tra due o tre partite. Nel lungo periodo il recupero di Higuain, anche solo per degli spezzoni di partita, è indispensabile".

Sarri: "Ronaldo più gioca meglio è"

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 75 Cagliari 40
Lazio 68 Parma 39
Atalanta 66 Fiorentina 35
Inter 65 Udinese 35
Roma 51 Torino 34
Napoli 51 Sampdoria 32
Milan 49 Lecce 28
Sassuolo 43 Genoa 27
Verona 43 Brescia 21
Bologna 41 Spal 19
SERIE A - 31° GIORNATA
MARTEDÌ 07 LUGLIO 2020
Lecce - Lazio 2 - 1
Milan - Juve 4 - 2
MERCOLEDÌ 08 LUGLIO 2020
Fiorentina - Cagliari 0 - 0
Genoa - Napoli 1 - 2
Torino - Brescia 3 - 1
Roma - Parma 2 - 1
Atalanta - Sampdoria 2 - 0
Bologna - Sassuolo 1 - 2
GIOVEDÌ 09 LUGLIO 2020
Spal - Udinese 0 - 3
Verona - Inter 2 - 2