Juventus
0

Cristiano Ronaldo furioso: protesta in campo con Sarri

CR7 si lamenta con la panchina per i pochi palloni giocati e chiede più assistenza dai compagni: arriva la replica del tecnico bianconero

Cristiano Ronaldo furioso: protesta in campo con Sarri
© LAPRESSE

TORINO - Scatta, dribbla, inventa e calcia, Cristiano Ronaldo svaria sul fronte offensivo della Juventus durante il primo tempo del derby con il Torino, ma vuole più palloni da giocare. La richiesta di CR7 si trasforma presto in lamentela da rivolgere verso la panchina dove Sarri lo ascolta. Siamo sul 2-0 con la Juve in pieno controllo, ma il portoghese approffitta di una pausa verso la fine dei primi 45' per avvicinarsi al tecnico e spiegare cosa non va secondo lui. Nonostante sia nel vivo del gioco e sfiori anche il gol - bravo Sirigu nella circostanza -, vuole più collaborazione e chiede maggiore assistenza da parte dei compagni. Insaziabile. Sarri lo tranquillizza e gli spiega la posizione da tenere in campo. 

Cristiano Ronaldo, gol su punizione

Nel secondo tempo, al minuto 61', arriva poi la magia su punizione di Cristiano Ronaldo, la prima rete su calcio piazzato con la maglia della Juve dopo 43 tentativi, che mette la sua firma sul derby.

L'intervista a Cristiano Ronaldo

"Sapevamo che il derby sarebbe stato difficile. Abbiamo giocato bene e siamo riusciti a vincere mettendo pressione alla Lazio. Non vogliamo fermarci e pensiamo solo a noi stessi". Felice Cristiano Ronaldo, autore di un gol e un assist, dopo la vittoria con il Torino: "Avevo bisogno di un gol su calcio piazzato per acquistare fiducia. Dybala? Ci troviamo bene insieme ma quel che conta e' la squadra. Indipendentemente da chi segna, e' la squadra ad essere importante. E il gruppo sta migliorando".

Il tabellino di Juventus-Torino

Rivaldo: "Messi e Ronaldo alla Juve? Il sogno di tanti"

[[dugout:eyJrZXkiOiJ2c0pEY0RmZiIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti