Juventus
0

Juve, Sarri: "È finita tanto a poco. Ronaldo? Mi ha detto..."

L'allenatore bianconero dopo la vittoria nel derby esalta la prestazione della squadra e dei singoli: "Dybala deve stare vicino a CR7, che a fine partita..."

Juve, Sarri:
© ANSA

TORINO - Maurizio Sarri allunga per ora sulla Lazio a +7, si gode il poker nel derby e un'altra ottima prestazione della sua Juventus nel derby contro il Torino. "È terminata con tanti gol a poco, non era semplice, ma siamo andati avanti subito e abbiamo raddoppiato. Il rigore ci ha innervosito perché pensavano che la partita era chiusa e lì siamo entrati in confusione" ha spiegato Sarri a Sky.

Cristiano Ronaldo furioso: protesta in campo con Sarri

Juventus-Torino 4-1: derby a Sarri grazie a Dybala, Cuadrado e Ronaldo

"Poi con la stanchezza è venuta fuori la qualità più elevata da parte nostra. Dybala? Ho un rapporto buono e diretto con lui, senza nascondere niente. Su di lui non ho mai avuto dubbi, ha sempre segnato tanto tranne l’anno scorso. Gli ho sempre detto quello che penso su come deve giocare e lui ha fatto lo stesso con me. Deve giocare più vicino a Ronaldo, è un bene per entrambi".

Juve, Sarri: "CR7? Mi ha detto 'finalmente'"

"CR7? Non pensavo soffrisse la mancanza del gol su punizione, poi invece mi ha detto ‘finalmente’ e allora ho capito che gli mancava. Cuadrado? Mi ha sorpreso per la disponibilità a giocare in difesa, ha una concentrazione fuori dal normale. Ora è un difensore di buon livello, mantenendo la qualità che ha. Buffon? Rischia di battere le presenze di Del Piero (705 contro 670, ndr) con la Juve".

Sarri: "De Ligt e Dybala assenze importanti ma possiamo ovviare"

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti