Ronaldo, “rinnovo” social con la Juve: Ora il terzo scudetto

L’urlo di gioia e la conferma (scontata): resterà in bianconero. E la Juve gli affida il grande sogno
Cristiano Ronaldo© LAPRESSE

TORINO - Ronaldo si “conferma” alla Juve. «Andiamo per il mio terzo scudetto» urla sui social ed è musica per tutto l’universo bianconero. Conclusa la festa per il nono tricolore consecutivo, il secondo del portoghese, Cristiano rilancia subito per l’anno prossimo, quando i campioni d’Italia andranno a caccia della cifra tonda, del decimo titolo di fila. E CR7 con questo nuovo traguardo mette il sigillo indirettamente sulla sua permanenza alla Juve. Non che vi fossero grossi dubbi sul tema, visto che ha un contratto fino al 2022 e non si sono mai registrati segnali di insoddisfazione o di addio. Però la sua voglia di scudetto è comunque significativa e allungare l’orizzonte già alla prossima stagione certifica che Cris crede fortemente nel progetto e che si trova a suo agio a Torino. «Felice di vincere gli ultimi due dei nove titoli consecutivi di Serie A della Juventus! Sembra facile ma non lo è! Anno dopo anno con talento, dedizione e duro lavoro si possono raggiungere i propri obiettivi ed essere migliori di prima! Andiamo per il mio terzo» è il messaggio recapitato agli oltre 233 milioni di follower di Instagram.

Juve, da Buffon e Ronaldo ad Agnelli: tutti in posa con la coppa
Guarda la gallery
Juve, da Buffon e Ronaldo ad Agnelli: tutti in posa con la coppa

Sogni

Nessun dubbio, quindi, sul futuro. Toccherà a lui guidare ancora i sogni bianconeri e realizzarli. A cominciare dalla sfida di venerdì con il Lione, decisiva per andare nella sua Lisbona a giocarsi la Champions League. Ronaldo si è riposato, ha saltato l’ultima gara di campionato con la Roma proprio per ricaricare le batterie e ripresentarsi al top per il match contro l’OL. E pazienza se ha dovuto interrompere il duello con Immobile per classifica cannonieri e Scarpa d’Oro. Cris ha disputato comunque un campionato sopra la media, realizzando 31 gol e arrivando ad un passo dal record di casa Juve firmato da Felice Borel nel 1933/34. Ed è diventato il primo giocatore a vincere più di una volta tre dei cinque principali campionati europei: 3 successi in Premier League con il Manchester United, due in Liga con il Real Madrid e ora due in A con la Juve. [...]

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

Juve, i migliori video

Commenti