Juventus
0

La Juve molla Suarez: se ne riparlerà a gennaio

Tempi lunghi per la pratica da comunitario del Pistolero. Tutto rimandato alla finestra di mercato invernale

La Juve molla Suarez: se ne riparlerà a gennaio
© EPA

TORINO - Niente Pistolero. La Juve abbandona l’idea Suarez e va dritta su Dzeko. L’inversione di marcia è clamorosa, dopo il tanto lavoro e il tanto impegno degli ultimi giorni, e trova le sue radici principali nelle incertezze sui tempi per portare a compimento l’operazione in tempo utile, entro cioè la chiusura del mercato prevista per il 5 ottobre. L’uruguaiano infatti è extracomunitario, ha iniziato la laboriosa procedura per ottenere la cittadinanza italiana, domani dovrebbe sostenere comunque l’esame di lingua italiana, passo fondamentale per portare avanti la pratica, ma l’orizzonte della conclusione di tutto l’iter è tutt’altro che scontato e, al momento, definibile con certezza. Tanto che metterebbero a rischio anche il suo inserimento nella lista Uefa per la Champions. Così i campioni d’Italia hanno deciso di cambiare obiettivo e di puntare sul bosniaco della Roma. E questo nonostante con Luis si fosse già arrivati ad un’intesa per in contratto di tre anni a 10 milioni a stagione (tra parte fi ssa e bonus). Non è tutto: pure il percorso, anch’esso tortuoso, della ricerca dell’intesa tra Suarez e il Barcellona per la buonuscita ha pesato. Già, perché il braccio di ferro tra le parti continua, con la richiesta dell’uruguaiano dei 14 milioni di ingaggio rimanenti, senza sconti. Richiesta, naturalmente, irricevibile da parte del Barça, che nelle ultime ore ha offerto come buonuscita la differenza tra il nuovo ingaggio alla Juve e quello che avrebbe ricevuto in Catalogna.

Juve, sorpresa in gruppo: Pirlo trova Khedira

Telefonata

A sparigliare le carte è arrivata la marcia indietro della Juve. La virata sarebbe arrivata lunedì sera con una telefonata tra
Fabio Paratici e i vertici del Barcellona, in cui il direttore dell’area tecnica ha spiegato le ragioni dello stop all’affare. Una chiamata inattesa che avrebbe lasciato decisamente sorpresi i vertici blaugrana, che non avrebbero gradito il cambio di rotta improvviso del club bianconero. Troppa incertezza sui tempi, quindi. Ma non solo. Perché con il passare delle ore sono emersi anche altri motivi che sarebbero alla base della frenata. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport - Stadio

[[dugout:eyJrZXkiOiJqRExlbXRZeCIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 1° GIORNATA
SABATO 19 SETTEMBRE 2020
Fiorentina - Torino 1 - 0
Verona - Roma 0 - 0
DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020
Parma - Napoli 0 - 2
Genoa - Crotone 4 - 1
Sassuolo - Cagliari 1 - 1
Juve - Sampdoria 3 - 0
LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020
Milan - Bologna 20:45
MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2020
Benevento - Inter 18:00
Udinese - Spezia 18:00
Lazio - Atalanta 20:45