Pirlo primo della classe? No, è Thiago Motta...

L'ex di Inter e Psg si è laureato allenatore a Coverciano con 108/110
Pirlo primo della classe? No, è Thiago Motta...
Ettore Intorcia

Meglio di Pirlo? Solo lui, Thiago Motta, primo della classe con una votazione di 108/110. L’ex Inter e Psg, che in A aveva già debuttato alla guida del Genoa, è stato il miglior allievo di questo corso, in una classe ricca di nomi di altissimo profilo come Samuel e Chivu, per esempio. Ha discusso una tesi dal titolo “Il valore del pallone. Strumento del mestiere nel cuore del gioco”, un’approfondita analisi del rapporto fra il calciatore e l’oggetto dei desideri di ogni bambino. Il pallone come elemento di attività ludica individuale che diventa strumento sociale, linguaggio comune condiviso con i compagni di squadra. Con ripercussioni psicologiche - la dicotomia tra chi vuole il pallone e chi si “nasconde” - e tattiche.

Juve, Pirlo diventa allenatore di Serie A
Guarda la gallery
Juve, Pirlo diventa allenatore di Serie A

Thiago Motta ha sintetizzato le sue esperienze, dal culto del fraseggio ai tempi del Barcellona, al calcio più verticale di Gasperini e Mourinho. Ha analizzato anche il lavoro di Klopp, del ct tedesco Löw, del Leeds di Bielsa, neopromosso in Premier League. Il calcio secondo Thiago? Un possesso palla finalizzato alla verticalizzazione: mai nascondersi in campo, offrire più soluzioni di passaggio e recuperare subito il possesso.

La Juve abbandona la pista Suarez
Guarda il video
La Juve abbandona la pista Suarez

Juve, i migliori video

Commenti