Juventus
0

Morata perfetto per la Juve di Pirlo: ecco perché

Lo spagnolo e quella voglia matta di tornare a Torino: «Non sarei mai andato via, Londra mi stressa»

Morata perfetto per la Juve di Pirlo: ecco perché
© ANSA

TORINO - Se lo sentiva, forse lo ha sempre saputo. Che sarebbe tornato alla Juve, prima o poi, Morata lo percepiva. E di questo ha continuato a parlare, anno dopo anno, con tanti amici. A Torino ne ha lasciati davvero parecchi, praticamente tutti sono andati avanti a messaggiare senza sosta con lui per tutta la giornata di ieri. Aspettando che scadesse l'ultimatum della Juve alla Roma per Edin Dzeko, aspettando che da Fabio Paratici arrivasse l'ok definitivo per partire. Nel tardo pomeriggio poi la chiamata giusta, ma ormai i dubbi erano già spariti, ormai lo aveva capito che sarebbe stata la volta buona.

Ravanelli: "McKennie? Grande acquisto della Juve. Ricorda Davids"

Juve, ecco il ritorno di Morata - VIDEO

In Italia

Fin da quando ha lasciato Torino la prima volta per tornare al Real Madrid, infatti, Morata ha sempre lavorato per rientrare alla base. Fosse stato per lui, forse non se sarebbe mai andato. Già nel 2017, quando ormai aveva lasciato Madrid ma per passare al Chelsea di Antonio Conte, dichiarava: «A Torino ho vissuto due stagioni fantastiche. Sono arrivato che ero un ragazzo, sono andato via che ero un giocatore vero. L’Italia per uno spagnolo è il Paese migliore per viverci. Non sarei mai andato via dall’Italia e dalla Juve». E ancora: «Mia moglie vorrebbe vivere in Spagna, io in Italia. Di Londra mi affascina la convivenza di culture e religioni, ma non ci vivrei a lungo. Troppa grandezza, troppo stress, troppa metropoli». Detto fatto, un anno e mezzo al Chelsea son bastati prima di tornare a Madrid, sponda Atletico però. [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione odiena del Corriere dello Sport - Stadio

[[dugout:eyJrZXkiOiJ0enB1bGw1TSIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti