Pagelle Juve-Barcellona: ecco i migliori e i peggiori

Szczesny l'unico juventino in grande serata. Male Demiral: provoca la prima palla gol per i blaugrana e finisce espluso. Pjanic si fa rimpiangere
Pagelle Juve-Barcellona: ecco i migliori e i peggiori
Alberto Polverosi

I MIGLIORI JUVENTUS

Szczesny 7 L’unico juventino in grande serata. Nel primo tempo fa tre interventi decisivi, su Pjanic, Dembelé (qui si parla di prodezza) e Griezmann. Una volta lo salva Bonucci, un’altra il palo e un sacco di volte ci pensano i generosi catalani...

Morata 6,5 Il Var, la sua maledizione. Alvaro continua a segnare e il Var continua ad annullargli i gol per qualche centimetro di fuorigioco. Tre volte in questa partita, una domenica sera col Verona. Tolto il portiere, è lo juventino che incide di più.

Cuadrado 6 Si sfianca sulla fascia destra, sempre a pieno ritmo, contro un ragazzo dalla tecnica di Pedri.

Juve-Barca, botta e risposta sui social: "Allo stadium il vero Goat"

Disperazione Morata, tre gol annullati: vince il Barcellona
Guarda la gallery
Disperazione Morata, tre gol annullati: vince il Barcellona

 

 

 

I PEGGIORI JUVENTUS

Demiral 5 Comincia con un errore che provoca la prima palla-gol del Barcellona e chiude con l’espulsione per doppia ammonizione. La prima, su Messi, è spesa bene, la seconda, su Pjanic, è un regalo.

Kulusevski 5 Gioca tanto, ma non bene: al suo fianco si muove Dybala e per questo la Juve attacca da quella parte.

Dybala 5 Non ci siamo ancora. La condizione ideale è ancora lontana ed è il motivo per cui gli spunti non portano mai a niente. Nel secondo tempo scompare dalla partita.

Bernardeschi (38’ st) 5 Entra, tampona Ansu Fati in area e provoca il rigore che chiude la gara.

Dembelè e Messi stendono la Juve. Morata 3 gol annullati

Juve ko con il Barcellona, i social si scatenano con ironia
Guarda la gallery
Juve ko con il Barcellona, i social si scatenano con ironia

 

 

 

I MIGLIORI BARCELLONA

Messi 7,5 Sbaglia un gol non da lui, ma nel gioco del Barcellona c’è sempre il suo marchio di classe. Un gesto per tutti: il cambio campo che porta Dembelé al gol. Nella ripresa non si contano più gli assist, i dribbling, le intuizioni. Alla fine il conto è questo: due assist (compreso quello per Ansu Fati sul rigore) e una rete dal dischetto. Anche lui però troppi giochetti in area juventina.

Dembelé 7 L’iradiddio finché non comincia a giocare guardandosi allo specchio. Non smette di correre un attimo, anche indietro per raddoppiare su Chiesa. Ma il meglio, ovviamente, è in attacco. Il gol è uno spunto da grande attaccante. Poi però si smarrisce nei tocchi e tocchetti in area juventina. Nel calcio piacersi è un limite.

Pjanic 7 Rimpianti? Sì, e non pochi. Mentre nella Juve si fatica ancora a capire chi comanda il gioco, nel Barcellona è molto chiaro: alla guida c’è Miralem.

Pirlo: "Barcellona più avanti di noi. In dieci è stato frustrante"

Juve ko, il trionfo del Barcellona sui siti e i quotidiani spagnoli
Guarda la gallery
Juve ko, il trionfo del Barcellona sui siti e i quotidiani spagnoli

 

 

 

I PEGGIORI BARCELLONA

Araujo 5,5 Al posto di Piqué va in sofferenza di fronte al guizzo di Morata che lo brucia in occasione del secondo gol annullato.

Neto 6 Palleggia anche lui, a volte esagerando. Prende tre gol da Morata ma tutti in fuorigioco e per questo chiude con zero parate.

Lenglet 6 Si appoggia all’esperienza e sbaglia poco.

Ronaldo e il messaggio rimosso sul tampone: gesto irresponsabile e arrogante

Pirlo: "Anno di transizione? No, qui per fare risultati"
Guarda il video
Pirlo: "Anno di transizione? No, qui per fare risultati"

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti