Bonucci: "Nell'intervallo ci siamo parlati. A questa Juve serve il cuore"

Il capitano bianconero ha deciso il derby con un gol nel finale: "Nel secondo tempo abbiamo tirato fuori la fame e la cattiveria". McKennie: "Con Cuadrado ho un'ottima intesa"
Bonucci: "Nell'intervallo ci siamo parlati. A questa Juve serve il cuore"© ANSA

TORINO - Il match winner Leonardo Bonucci analizza la vittoria della Juve nel derby contro il Torino, arrivata grazie al suo gol in extremis: “Nel primo tempo non eravamo accesi – le parole del capitano bianconero a Sky - andavamo a due all'ora, perdevamo tutti i contrasti, le seconde palle erano sempre loro, passaggi sbagliati, tutti quanti. Quindi loro avevano fatto la loro partita sulle ripartenze e noi gli abbiamo dato modo di farlo nel primo tempo. Nel secondo abbiamo tirato fuori quello che dovremo tirare fuori in ogni partita dal primo all'ultimo minuto: la voglia, la fame, la cattiveria sulle seconde palle, nei contrasti, squadra corta, giocatori che si muovevano. E' questo che ci deve entrare dentro, ma non nella testa, nel cuore”.

Juve-Torino, gol di Cuadrado annullato: la sequenza
Guarda la gallery
Juve-Torino, gol di Cuadrado annullato: la sequenza

Bonucci: "La vittoria ci dà autostima"

Nell’intervallo c’è stata la svolta: “Siamo uomini, è questo quello che conta. Non serve dire quello che ci siamo detti, ma lo sappiamo dentro ognuno di noi che bisogna tirare fuori quello che abbiamo tirato fuori nel secondo tempo in tutte le partite”. Piedi per terra, nonostante il gol vittoria: “E' importante il lavoro di tutti a prescindere dal mio gol. E' il lavoro di squadra che ci ha portato negli anni a vincere e che dobbiamo ritrovare come fatto nel secondo tempo, quella voglia lì. Sì, il mio gol ci permette di dare continuità alle vittorie che ti danno autostima e ti danno fiducia, ma se poi non entra dentro di ognuno di noi quella voglia di tirare fuori il cuore, di andare oltre gli ostacoli, possiamo stare qui a parlare, ma quello che bisogna mettere in campo è il cuore”.

La Juve vince il derby grazie a Bonucci: nuova rimonta subita dal Torino
Guarda la gallery
La Juve vince il derby grazie a Bonucci: nuova rimonta subita dal Torino

La gioia di McKennie

"E' stata una partita difficile, abbiamo fatto fatica nel primo tempo nel trovare il ritmo e l'equilibrio per superare la loro linea molto compatta - spiega Weston McKennie, autore del primo gol della Juve - volevo fare il meglio possibile per i compagni, perche' penso sempre alla squadra prima di tutto. Il gol? Mi piace inserirmi, l'ho fatto e ha funzionato. Io e Cuadrado non ci somigliamo soltanto, ma abbiamo anche un'ottima intesa. Siamo carichi per la gara di Barcellona, li studieremo e cercheremo di capire come avere la meglio".

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti