Pirlo, frecciata al Napoli: "Le altre squadre sono state corrette e hanno giocato"

L'allenatore della Juve dopo il pesante ko con la Fiorentina torna sul caso del giorno: "Dispiace per le formazioni che sono scese in campo senza i calciatori con il Covid. La sconfitta con i viola? Avevamo la testa già alle vacanze"
Pirlo, frecciata al Napoli: "Le altre squadre sono state corrette e hanno giocato"© LAPRESSE
TagsJuventus

TORINO - Andrea Pirlo non vuole scusanti per la pesante sconfitta casalinga della Juve con la Fiorentina, ma lancia una stilettata velenosa al Napoli, nel giorno del verdetto del collegio di garanzia del Coni, che ha deciso che il match tra bianconeri e azzurri andrà giocato: "Non deve essere un alibi quello che è successo nel pomeriggio - dice l'allenatore della Juve a Sky, facendo riferimento alla sentenza arrivata poco prima della partita con i viola - siamo entrati con l'atteggiamento sbagliato, non per l'aggressività della Fiorentina, ma per un nostro atteggiamento sbagliato fin dai primissimi passaggi. Quando entri con la testa così poi vai incontro a brutte figure come è successo oggi. Forse avevamo la testa alle vacanze, siamo entrati molli. A parte gli episodi che sono successi, abbiamo avuto un brutto atteggiamento iniziale e così vai incontro a queste figure".

Juve-Napoli, la stilettata di Pirlo

Sul verdetto di Juve-Napoli, Pirlo allude a una concorrenza sleale da parte degli azzurri: "Non possiamo farci niente, non abbiamo problemi a rigiocare. Dispiace per le altre squadre che hanno viaggiato e perso punti senza dir niente, partendo e giocando senza chi aveva il Covid. Dispiace più per loro che per noi. Sentenza corretta? Per le altre squadre, che hanno mostrato grande correttezza".

Pirlo e la serataccia di Bonucci

Pirlo poi valuta il momento dei suoi: "Adesso bisogna andare in vacanza qualche giorno per recuperare le forze e guardare gli errori che abbiamo commesso, portare avanti un progetto che abbiamo costruito. C’è stata un po’ di mollezza generale, non avevamo sofferto per niente fino agli ultimi minuti, poi, a volte, gli episodi ti condizionano una gara. Siamo dietro alle milanesi e cercheremo di recuperare. Penso che tutte le squadre in questa pausa corta proveranno a rinforzarsi sul mercato, valuteremo se è meglio aumentare la qualità in qualche reparto o no. Valutiamo e guardiamo con calma in questi giorni e poi a mente fredda valutiamo cosa fare". Nessun dramma per la brutta prestazione, stasera, di Bonucci: "La serata storta capita a tutti, fino ad ora aveva fatto grandi prestazioni. Può capitare a chiunque, ma è il nostro capitano e abbiamo grande fiducia in lui".

Nedved si infuria con l'arbitro La Penna e lascia il campo durante Juve-Fiorentina
Guarda la gallery
Nedved si infuria con l'arbitro La Penna e lascia il campo durante Juve-Fiorentina

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti