Buffon deferito per la bestemmia pronunciata in Parma-Juve

L'espressione blasfema rivolta al compagno di squadra Manolo Portanova è costata al portiere bianconero un deferimento al Tribunale Federale Nazionale
Buffon deferito per la bestemmia pronunciata in Parma-Juve© ANSA

ROMA - "Porta, mi interessa che ti vedo correre e stare lì D... c... a soffrire, il resto non me ne frega un c***o". Questa la frase incriminata, pronunciata durante Parma-Juventus del 19 dicembre 2020, che è costata a Gianluigi Buffon un deferimento dal Procuratore Federale al Tribunale Federale Nazionale - Sezione Disciplinare. Lo rende noto la Federcalcio. Il giocatore è stato deferito "per avere, nel corso della gara Parma-Juventus del 19/12/2020, all'80' minuto di gioco circa, rivolgendosi al compagno di squadra Manolo Portanova, pronunciato una frase contenente un'espressione blasfema".

Pirlo: "Se c'è gente che critica ancora Buffon..."
Guarda il video
Pirlo: "Se c'è gente che critica ancora Buffon..."

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti