Juve, Allegri: “Dybala c’è. Ramsey? Da regista può migliorare tanto”

L’allenatore bianconero alla vigilia del test contro l’Atalanta: “Alcuni sono più avanti nella condizione, altri un po’ meno”. Sul campionato: “Partiamo sempre per vincere”
Juve, Allegri: “Dybala c’è. Ramsey? Da regista può migliorare tanto”© Getty Images
TagsjuveAllegri

L’amichevole contro l’Atalanta, in programma sabato sera all’Allianz Stadium, sarà per la Juve una prova di assoluto livello in vista dell’esordio di campionato alla Dacia Arena: “È una gara utile per vedere la condizione della squadra e di alcuni giocatori tra cui Dybala - le parole alla vigilia di Allegri - È un test importante, un bell'allenamento, poi dovremo subito focalizzarci su quella che che è la stagione perché a Udine sarà subito una partita da tre punti e dobbiamo farci trovare pronti". Il gruppo, a detta dell'allenatore bianconero, ha lavorato bene e farà di tutto per riuscire a essere al 100% già a partire dalla prima di campionato: "Ho visto bene Dybala, come tutti gli altri. Alcuni sono più avanti nella condizione, altri un po' meno. Da martedì, quando inizierà il percorso verso la gara di campionato, saremo pronti". Nell'ultima amichevole la Juventus, al trofeo Gamper, ha perso per 3-0 contro il Barcellona: "È stata una buona prova, dispiace per il risultato, ma l'obiettivo è farsi trovare pronti per l'inizio di campionato. Ramsey e Danilo? Aaron può fare bene in posizione di regista, può migliorare tanto. Per quanto riguarda Danilo può giocare in diversi ruoli, è un giocatore molto intelligente”.

Locatelli, like alla foto con la maglia della Juve

Allegri loda Chiesa e parla di scudetto

Dall'altra parte ci sarà l'Atalanta di Gasperini, formazione che nelle ultime stagioni ha sorpreso tutti per rendimento e risultati raggiunti sia in Italia che in Europa: “È una realtà importante. Gasperini sta dimostrando di essere un ottimo allenatore. Sarà una delle otto candidate allo scudetto". Per quanto riguarda la sua Juve, mister Allegri ha le idee chiare: "Dobbiamo migliorare sotto l'aspetto del gioco - ha ammesso -. Questa settimana i ragazzi hanno lavorato bene. Chiesa? È un giocatore che come qualità migliore ha quella realizzativa: tira molto in porta ed è bravo nell'uno contro uno. A destra rende meglio, ma anche a sinistra ha fatto bene". Infine, sul campionato di Serie A che si aspetta l'allenatore della Juventus ha concluso: “Sarà un campionato equilibrato dove ci sono 38 tappe nelle quali bisogna dare continuità e avere la voglia e il piglio di partire sempre per vincere. A marzo dovremo essere lì a lottare per lo scudetto”.

Tridente Juve, Allegri con Dybala, Ronaldo e Morata
Guarda la gallery
Tridente Juve, Allegri con Dybala, Ronaldo e Morata

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti