Juve, Allegri: "Troppi errori. Szczesny è forte, resta il titolare"

L'allenatore bianconero non fa drammi dopo il ko a Napoli: "Quando nel calcio non vinci devi soltanto stare zitto e lavorare"
Juve, Allegri: "Troppi errori. Szczesny è forte, resta il titolare"© LAPRESSE
TagsAllegriJuventus

NAPOLI - Massimiliano Allegri mantiene il sangue freddo dopo la sconfitta della sua Juventus a Napoli, condita da errori clamorosi. I bianconeri sono a un punto, senza vittorie, dopo tre giornate di Serie A: "In questo momento le cose vanno così, stasera ai ragazzi non ho da rimproverare assolutamente niente, mentre con l'Empoli abbiamo fatto una partita un po' frenetica - le sue parole a Dazn - Diciamo che in questo momento ci condizionano sicuramente gli errori. Poi bisogna migliorare sotto l'aspetto tecnico perché nel secondo tempo, un po' per la stanchezza, un po' per l'imprecisione, abbiamo perso un po' troppi palloni". Nessun problema con Szczesny, ancora una volta protagonista in negativo: "Szczesny è un gran portiere, sarà lui il portiere titolare della Juventus. Aveva fatto delle buone partite prima di questa e stasera aveva fatto una buona partita anche perché non era mai stato impegnato. poi c'è stata questa palla che gli è sfuggita, martedì sarà di nuovo in porta e dovrà fare bene".

Allegri: "Dobbiamo stare zitti e lavorare"

Allegri non butta via tutto della gara di oggi, anzi: "A un certo punto abbiamo ripreso la gara in mano e quindi c'è solo da continuare a lavorare. Stasera la squadra ha fatto anche una prova di carattere, perché credo che Szczesny, nonostante il Napoli, abbia fatto una buona partita, però direi che ha parato poco e niente. Quando nel calcio non vinci devi solo stare zitto e lavorare. L'importante è cercare la prima vittoria. Martedì abbiamo subito la possibilità della Champions e cercheremo di portare a casa la vittoria per iniziare nel miglior modo possibile almeno nella Champions".

Napoli-Juve: dilaga l'ironia social su Szczesny, Manolas e Kean!
Guarda la gallery
Napoli-Juve: dilaga l'ironia social su Szczesny, Manolas e Kean!

Allegri: "Davanti non potranno vincere sempre"

Sugli errori di Szczesny e Kean, sui gol di Politano e Koulibaly, Allegri dice: "In questo momento ogni errore viene pagato a caro prezzo, ma questo fa parte del calcio. Ci saranno dei momenti in cui le cose ci andranno meglio, però l'importante è continuare a lavorare. Stasera i ragazzi hanno fatto veramente una buona partita. Nel primo tempo forse bisognava essere più lucidi nel cercare il 2-0, abbiamo sbagliato molto vicino all'area. Dopo l'episodio sfavorevole ti cambia l'inerzia della partita. Nonostante quello abbiamo avuto un po' di difficoltà dopo l'1-1 e poi abbiamo preso gol su calcio d'angolo. Ho chiesto il cambio un attimo prima del primo gol per fermare il gioco e abbiamo preso gol. Non volevo fare il cambio sul secondo e invece l'ho fatto. Però ci sono anche tante cose positive da parte dei ragazzi". Allegri poi guarda avanti: "Ora bisogna fare rincorsa per raggiungere la il quarto posto e la zona che conta. Ma la cosa che conta adesso è martedì e poi il Milan domenica, abbiamo tanti scontri diretti. Quelli davanti non potranno vincere sempre. Dispiace perché stasera la partita non è andata nel verso giusto".

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti