Juve, Del Piero: "Difficile rimontare, la situazione è preoccupante"

L'ex capitano parla del momento negativo della squada bianconera: "Per la rifondazione la sensazione è che serva ancora tempo"
Juve, Del Piero: "Difficile rimontare, la situazione è preoccupante"
1 min
Tagsdel pierojuveSerie A

TORINO - Dopo la seconda sconfitta consecutiva e la terza partita di seguito senza vittorie che porta la Juve a 16 punti dal primo posto, l'ex capitano bianconero Alex Del Piero ha commentato il momento negativo ai microfoni di Sky Sport: "C'è stato un passaggio importante in Champions League dove ha mostrato grande personalità e concentrazione, poi di nuovo un blackout. È una situazione un filo preoccupante perché l'obiettivo minimo è la conquista dell'Europa. Poi la Juventus ci ha sorpreso con delle rimonte incredibili, ma oggi è difficile pensarlo".

Simeone affonda la Juve: McKennie non basta, Allegri ancora ko
Guarda la gallery
Simeone affonda la Juve: McKennie non basta, Allegri ancora ko

Juve, il commento di Del Piero

Successivamente Del Piero ha preso in esame le parole di Massimiliano Allegri, che quando chiuse la sua prima esperienza alla Juventus nel 2019 parlò di rifondazione necessaria: "Quando venne rimosso, dichiarò che la squadra era da rifondare. Sono stati scelti prima Sarri e poi Pirlo, ma entrambe le strade sono state cambiate. C'è stata una scelta forte da parte del presidente, che ci ha messo la faccia con il ritorno di Allegri. Bisognerebbe capire se questa squadra, nel mentre, è stata rifondata o necessiti di tempo. La sensazione è che serva ancora tempo".

Agnelli: "Essere unici è il segno distintivo della Juve"
Guarda il video
Agnelli: "Essere unici è il segno distintivo della Juve"


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Juve, i migliori video

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti