Juve, Allegri: "Uscire dalla tempesta. Rincorsa divertente"

Il tecnico bianconero in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Salernitana
Juve, Allegri: "Uscire dalla tempesta. Rincorsa divertente"© Juventus FC via Getty Images

TORINO - "La gara di Salerno è complicata anche per la questione ambientale: i tifosi sono vicini e si fanno sentire, bisognerà avere un approccio migliore di Verona, altrimenti rischiamo di prendere subito schiaffi e tutto diventa complicato". Lo ha dichiarato il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato in casa della Salernitana. L'allenatore bianconero ha aggiunto: "Bisogna lavorare con serenità e fare qualcosa in più, finora quanto fatto non è bastato. In questo momento ci vuole ordine, concretezza e serenità . Abbiamo ancora i nostri obiettivi, giocheremo gli ottavi di Champions e poi abbiamo davanti una rincorsa, se non per il primo posto, che diventa comunque divertente. Come i marinai, dobbiamo trovare il modo di uscire dalla tempesta, non combatterla".

Juve, flop anche in Borsa

Le parole di Allegri in conferenza

"De Sciglio non è proprio pronto, lo rivedremo col Genoa. Voglio fare na precisazione. Morata sabato ha fatto una delle migliori partite da inizio stagione. Credo sia stato tra i migliori in campo e questo mi dispiace perché i giudizi vanno dati per l'oggettività. Quindi o non capisco io o ci sono dei pregiudizi. In questo momento serve l'esperienza di Chiellini e la freschezza dei giovani - ha aggiunto Allegri - Kean è uno che attacca di più l'area, a Morata piace girare un po' di più. Il dato oggettivo è che abbiamo fatto pochi gol, magari da domani o domenica le cose cambiano. La prestazione di sabato è stata buona, l'Atalanta ha fatto anche cambi difensivi cambiando il modo di giocare per fare risultato".

Allegri difende Morata: "Ci sono dei pregiudizi su di lui"
Guarda il video
Allegri difende Morata: "Ci sono dei pregiudizi su di lui"

Su Bentancur e Kulusevski

Poi, su Bentancur e Kulusevski: "Bentancur sta molto meglio. L'infortunio di McKennie roba da poco, Chiesa invece è già lì che scrive la letterina a babbo Natale. Kulusevski soluzione giusta per domani? Non so se la soluzione giusta, la soluzione giusta è cercare di vincere la partita. Poi se sia Kulusevski, Soulé o Chiellini non so. Lo stato d'animo è quello di un momento in cui siamo in ritardo in campionato. Tutti vogliono fare qualcosa di più, ma ora serve avere ordine. Ne usciremo, ci vuole calma perché più ci agitiamo e più facciamo casino. Bisogna ripartire dalle cose semplici e poi le cose verranno di conseguenza".

Allegri: "Dobbiamo uscire dalla tempesta con serenità"
Guarda il video
Allegri: "Dobbiamo uscire dalla tempesta con serenità"

Su Kaio Jorge e Morata

"Kaio Jorge? Sta crescendo, ha bisogno di fare esperienza come altri giocatori giovani che sono con noi e possono darci una mano" ha spiegato il tecnico della Juve. Poi, su Morata: "Ho fatto solo una precisazione. Non faccio il vostro mestiere ma ci sono dei partiti presi che vanno valutati. Vorrei capire su che basi fate delle valutazioni. Non mi piace. Su Morata c'è un accanimento e non va bene. Transizione alla Juventus non c'è. Bisogna avere la consapevolezza che siamo sesti in classifica e responsabili di essere alla Juventus. Per ora siamo agli ottavi di Champions e abbiamo una rincorsa davanti che può essere stimolante".

Juve, Chiesa torna dopo Natale
Guarda il video
Juve, Chiesa torna dopo Natale

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti