Allegri avverte: "Col Sassuolo gara seria o la Juve ne uscirà con le ossa rotte"

Il tecnico bianconero come sempre coi piedi di piombo nella presentazione del prossimo avversario. Sulla formazione: "In difesa giocherà de Ligt e uno tra Bonucci e Chiellini"
Allegri avverte: "Col Sassuolo gara seria o la Juve ne uscirà con le ossa rotte"© Juventus FC via Getty Images
3 min
TagsAllegriBonucci

"Alla Juve, al Mapei Stadium, servirà una gara seria, altrimenti rischia di uscirne con le ossa rotte". E' un Massimiliano Allegri come sempre prudente quello che si presenta di fronte a microfoni e taccuini per la conferenza stampa di presentazione del match in trasferta contro il Sassuolo, quello che chiuderà la trentaquattresima giornata, domani sera (lunedì 25 aprile) con fischio d'inizio alle 20,45.

Occhio Juve, l'Arsenal pensa a Morata
Guarda il video
Occhio Juve, l'Arsenal pensa a Morata

Allegri guardingo: "Col Sassuolo gara seria, o la Juve ne uscirà con le ossa rotte"

Il tecnico bianconero ha subito dichiarato: "Domani sarà difficile, perché il Sassuolo è una squadra tecnica, in ottima posizione di classifica e arriva da una sconfitta. Servirà una partita seria, di tecnica, altrimenti rischiamo di uscire con le ossa rotte". Quindi, una riflessione sulla finale di Coppa Italia conquistato dopo aver eliminato la Fiorentina: "Avere raggiunto la finale di Coppa Italia ci permette di lottare per un trofeo, ed è un obiettivo. In campionato è ancora lunga, ci sono scontri diretti e punti in palio. Valuteremo la stagione alla fine, con la società parliamo quotidianamente".

Coppa Italia, Bernardeschi e Danilo gol: Fiorentina battuta, Juve in finale
Guarda la gallery
Coppa Italia, Bernardeschi e Danilo gol: Fiorentina battuta, Juve in finale

Juve, Allegri: "in difesa Bonucci o Chiellini insieme a de Ligt"

Sui dubbi di formazione: "Oggi, dopo l'allenamento. prenderò le decisioni sul centrocampo e non solo; Arthur non recupera, speriamo che ci sia col Venezia. Per quanto riguarda Weston McKennie, invece, ieri ha fatto i primi passi di corsa, sta migliorando. Manuel Locatelli, infine, è indietro e non so se rientrerà prima della fine della stagione. In difesa giocherà senz'altro de Ligt, mentre ne sceglierò uno tra Bonucci e Chiellini. Là davanti valuterò anche su Morata, vedremo". Su Adrien Rabiot: "E' andato vicino al gol spesso, magari domani segna... Ha un motore diverso dagli altri e ha davanti ancora tanti anni per fare bene".

Juve, Allegri: l'in bocca al lupo a Tacconi e le parole sui giovani bianconeri

Infine, prima dell'in bocca al lupo a Stefano Tacconi con cui si è chiusa la conferenza stampa, le parole rivolte ai giovani dell'Under 19, eliminati dal Benfica nella semifinale di Youth League in settimana: "Ho visto la partita, mi è dispiaciuto molto perché avevano riaperto tutto, peccato per com'è andata ma hanno fatto un grande lavoro. Nel nostro settore giovanile c'è un grande senso di appartenenza, ci sono ragazzi che sono li da molto tempo e anche l'Under 23 in Serie C sta fornendo un ottimo bacino d'utenza".

Youth League, Juve ko ai rigori: Benfica in finale
Guarda la gallery
Youth League, Juve ko ai rigori: Benfica in finale

Juve, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti