Zidane fa 50 anni: gli auguri della Juve e il grande rimpianto svelato dal francese

Omaggiato dal club bianconero su Twitter, il grande ex ha spiegato in un'intervista a 'L'Equipe' la scelta di andare al Real Madrid nel 2001 e parlato del rammarico per le due finali di Champions perse con la società torinese
Zidane fa 50 anni: gli auguri della Juve e il grande rimpianto svelato dal francese© ANSA
3 min
TagsFranciaChampions League

Forse è tutto scritto negli astri, fatto sta che il 22 e il 23 giugno sono due giornate storiche per il calcio mondiale. Prima il giorno passato alla leggenda come quello del 'Gol del secolo', realizzato da Diego Armando Maradona all’Inghilterra nei quarti di finale del Mondiale 1986 in Messico, i 14 secondi più famosi nella storia del calcio trascorsi da un giocatore palla al piede. Il giorno successivo è invece il compleanno di Zinedine Zidane, nato 14 anni prima quel capolavoro.

Zidane, i 50 anni di un mito del calcio

Il Pallone d’Oro 1998, campione del mondo e d’Europa con la Francia, primo e finora unico tecnico nella storia ad aver vinto la Champions League per tre anni consecutivi, ha quindi spento 50 candeline. Tanti gli auguri arrivato a Zizou da società e personalità del mondo calcistico, tra i quali ovviamente anche quelli della Juventus, una delle sole quattro società nelle quali il fantasista franco-algerino abbia giocato, ma senza dubbio quella che l’ha proiettato nell’olimpo del calcio mondiale.

Real Madrid: ecco l'undici che vale 680 milioni di euro. C'è Cristiano Ronaldo
Guarda la gallery
Real Madrid: ecco l'undici che vale 680 milioni di euro. C'è Cristiano Ronaldo

'Zizou 50', gli auguri della Juve

Buon compleanno, Zizou” il tweet pubblicato dal club bianconero sul proprio account ufficiale, accompagnato a due pallini bianconeri e ad una foto inevitabilmente d’epoca, che ritrae un giovane Zinedine con i capelli durante il quinquennio trascorso a Torino, tra il 1996 e il 2001. Arrivato dopo Euro ’96, giocato senza brillare anche a causa dei postumi di un incidente stradale subito poche settimane prima, Zidane alla Juve ha vinto cinque titoli, passando da due scudetti all’Intertoto, ma anche una Coppa Intercontinentale, nel 1996, pochi mesi dopo il trionfo in Champions League a Roma contro l’Ajax, quando però Zidane era ancora un giocatore del Bordeaux.

Dalla Spagna: "Zidane vuole la Francia"
Guarda il video
Dalla Spagna: "Zidane vuole la Francia"

Il rimpianto di Zidane: "Quelle due finali di Champions perse con la Juve..."

E proprio il rimpianto per aver solo sfiorato il sogno di vincere la Champions con i bianconeri, con quelle due finali perse nel ’97 e nel ’98 rispettivamente contro Borussia Dortmund e Real Madrid, non ha ancora abbandonato il cuore di Zizou, che lo ha confessato in un’intervista a 'L’Equipe', spiegando anche i motivi della decisione di lasciare la Juve per il Real nell’estate 2001:  "Sono andato al Real perché avevo vinto tutto con la Juve tranne la Champions e avevo bisogno di nuovi stimoli. Tra le Champions vinte da allenatore la più speciale è stata proprio quella contro la Juve. Il ricordo delle due finali perse da giocatore con loro brucia tanto, avevo fatto grandi partite come la semifinale di ritorno con l'Ajax nel 97, ma purtroppo non è bastato".

Juve, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti