Allegri: "Di Maria? Ha sempre quella faccia, ma dovevo toglierlo prima"

L'allenatore della Juve ridimensiona l'allarme per il risentimento muscolare accusato dall'argentino, gran protagonista all'esordio in A contro il Sassuolo
Allegri: "Di Maria? Ha sempre quella faccia, ma dovevo toglierlo prima"© ANSA
3 min
TagsvlahovicSassuolo

La Juventus non stecca la prima e si unisce alle altre grandi che hanno esordito in campionato vincendo. Quattro gol il Milan, cinque il Napoli e tre i bianconeri che travolgono il Sassuolo grazie alla nuova coppia del gol Vlahovic-Di Maria.

Juve, Di Maria esce per infortunio: Allegri minimizza

I tifosi dell’Allianz Stadium però, dopo aver esultato per le prodezze del Fideo, hanno visto uscire l’argentino per infortunio a metà ripresa. L’argentino si è toccato l’adduttore prima di sedersi in panchina col volto preoccupato, ma Allegri non è parso preoccupato nel post-gara: “Sono cose che capitano, poi Angel ha sempre questa faccia un po’ corrucciata… Non sono preoccupato, vediamo l’esito degli esami che farà, ma aveva già avuto questo problema anche settimana scorsa, forse dovevo toglierlo prima. Poi stasera c’era caldo e c’è stato un elevato dispendio di energie fisiche e nervose considerando anche che c’era la tensione dell’esordio. Un aggettivo per Di Maria? Non ce n’è bisogno, è un campione”.

Juve, tris al Sassuolo nel segno di Di Maria e Vlahovic
Guarda la gallery
Juve, tris al Sassuolo nel segno di Di Maria e Vlahovic

Juve con più luci che ombre: il debutto secondo Allegri

Poi, sull'andamento della partita, "svoltata" dopo il cooling break del primo tempo e il cambio tattico con Di Maria esterno e McKennie guastatore tra le linee: “Oggi era importante vincere per ricreare entusiasmo. Peccato perché eravamo partiti bene poi ci siamo innervositi dopo aver perso due palloni in uscita e siamo andati in difficoltà, invece dobbiamo stare sereni e far passare il brutto momento continuando a giocare. Prima della pausa stavamo soffrendo e provato a mettere Di Maria largo e Cuadrado dall’altra parte”. Sulla partita di Bremer: "Sono meravigliato per l'inserimento che ha avuto. Ha un buon piede, ha fatto un’ottima partita. L’ho richiamato solo una volta nel primo tempo su Berardi".

Paredes esalta Di Maria, Allegri "dribbla" il mercato

L'altro protagonista della serata è stato Dusan Vlahovic, autore di una doppietta e parso trasformato rispetto al finale in sordina della scorsa stagione. Allegri lo promuove, prima di dribblare le domande di mercato su Paredes, che ha celebrato su Instagram lo show di Di Maria: "Quando fa gol Dusan è contento, ma come gli dico sempre deve migliorare nelle scelte. Comunque sono contento, aveva bisogno di fare due gol. La Story di Paredes? Non sono social, ma so che sono amici e hanno giocato insieme. Non so se arriverà da noi, la società ha fatto un buon mercato e sono già contento".

Dalla Spagna: "Juve, Depay potrebbe arrivare martedì in Italia"
Guarda il video
Dalla Spagna: "Juve, Depay potrebbe arrivare martedì in Italia"


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Juve, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti