"Juve, ora incombe il FFP: sanzioni Uefa possibili"

I bianconeri sarebbero nella black list di 20 club per i quali sarebbero in arrivo punizioni, con il club bianconero insieme a Real e Barcellona ancora coinvolti nel progetto Superlega. Roma e Inter, dinamiche già concordate
"Juve, ora incombe il FFP: sanzioni Uefa possibili"
1 min
TagsjuveUefa

ROMA - Sono 20 i club europei finiti sotto la lente d'ingrandimento della Uefa in merito al FFP e almeno 10 di loro riceveranno delle sanzioni. Lo rivela il prestigioso quotidiano inglese The Times, inserendo nell'elenco anche la Juve (ancora coinvolta nel progetto Superlega insieme a Real Madrid e Barcellona), che si aggiunge quindi alle altre due italiane Inter e Roma, le cui dinamiche erano già state concordate. Le punizioni per i 10 club che hanno violato le regole del Financial Fair Play fino al 2020-21 dovrebbero essere comunicate nel prossimo mese.

Superlega, Agnelli buca il pallone: il murales a Roma
Guarda la gallery
Superlega, Agnelli buca il pallone: il murales a Roma

Nessuna trattativa tra Juve e Uefa

L'analisi del Times prevede che le decisioni della Uefa in merito alla stagione 2020-21 porteranno a sanzioni nei confronti di Psg, Marsiglia (solo multe), Inter e Roma (multe e alcune restrizioni) nell'ambito di accordi concordati con i club. Barcellona e Juve, invece, finora si sono rifiutate di avviare una trattativa con l'Uefa, in quanto impegnate insieme al Real Madrid in un'azione legale contro il massimo organismo calcistico europeo in merito alla vicenda della Superlega europea. In ogni caso questa stagione sarà l'ultima che sarà regolata secondo le attuali regole del FFP.

Uefa, Ceferin chiude alla Superlega
Guarda il video
Uefa, Ceferin chiude alla Superlega


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Juve, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti