Juve, Inter, Milan e Roma ko: non accadeva dal 1955

Sconfitte nella stessa giornata quattro grandi storiche del nostro campionato. L'ultima volta accadde 67 anni fa
Juve, Inter, Milan e Roma ko: non accadeva dal 1955© Inter via Getty Images
3 min
TagsolivieriAllegri

La settima giornata del campionato di Serie A 2022-2023 entra nella storia. Le quattro grandi storiche del nostro campionato, la nobiltà fatta club, hanno infatti dovuto bere contemporaneamente l'amaro calice della sconfitta. Inter a pranzo, Juve all'ora del digestivo, la Roma in concomitanza con l'aperitivo e il Milan a cena: tutte ko. Un evento simile non si verificava dal 13 febbraio del 1955, parliamo di 67 anni fa dunque.

Le grandi sconfitte: Atalanta e Udinese al vertice

E' un campionato strano questo. Se il Napoli sta mantenendo la promesse (ma pure gli azzurri, dopo il profondo rinnovamento estivo, non era dato tra le prime), al vertice si sono arrampicate l'Atalanta e l'Udinese. Già in ritardo, arrancano le altre. I campioni d'Italia del Milan sono quelli meno disastrati, nonostante la sconfitta di ieri a San Siro contro il Napoli. La Roma dimostra al momento di essere troppo Dybala-dipendente: ieri l'argentino mancava e i giallorossi hanno perso in casa con una Atalanta parente lontana di quella sbarazzina che eravamo abituati a vedere.

Inter, che tonfo a Udine. Abraham: "Mourinho l'ideale per me"
Guarda il video
Inter, che tonfo a Udine. Abraham: "Mourinho l'ideale per me"

Le vere note negative arrivano però dall'Inter e dalla Juve. I nerazzurri di Simone Inzaghi, pur passati in vantaggio a Udine, hanno poi subito la rimonta dei friulani. È la terza sconfitta in appena sette giornate, quando l'anno scorso – in tutto – erano state quattro. Per i bianconeri di Massimiliano Allegri è vera e propria crisi: A Monza, contro l'ex fanalino di coda, si è vista una squadra priva di idee e spenta. La peggiore versione di quest'anno, che già non era quasi mai stata bella. I punti dalla vetta sono già 7. I brianzoli, prima di ieri, avevano ottenuto solo un punto in Serie A.

Quel precedente del 1955

In quel lontano 13 febbraio 1955, la Juve perse 2-1 a Roma con la Lazio. L'allenatore bianconero era Olivieri. Il Milan venne battuto 3-1 in casa dalla Sampdoria, l'Inter finì ko a Ferrara contro lo Spal (2-0) e la Roma a Genova dal Genoa per 1-0. Lo scudetto quell'anno (1954-55) finì poi al Milan, al secondo posto l'Udinese. La Roma terminò terza, settima la Juve e ottava l'Inter. La Serie A era a 18 squadre.

Juve sotto la curva a Monza: le scuse ai tifosi dopo il ko
Guarda la gallery
Juve sotto la curva a Monza: le scuse ai tifosi dopo il ko


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Juve, i migliori video

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti