Torino-Juve: da Bremer a Piola, la lunga lista degli ex

Il derby della Mole ripropone anche un lungo elenco di giocatori che hanno vestito entrambe le maglie, l'ultimo è il brasiliano
Torino-Juve: da Bremer a Piola, la lunga lista degli ex© Getty Images
4 min

Bremer oggi affronterà il Torino con la maglia della Juve, da ex quindi, e si aspetta i fischi dalle tribune dello stadio Grande Torino. Ma tanti sono i giocatori che, nella storia, hanno vestito sia la maglia granata sia quella bianconera. Bremer ha militato nel Toro quattro anni, giocando 110 partite.

Pjaca, Mandragora e Zaza: Toro e Juve nel destino

Vediamo dunque gli ex, partendo dai più recenti, ossia Marko Pjaca, Rolando Mandragora e Simone Zaza. Il primo è stato alla Juve dal 2016 al 2018 e dal 2019 a gennaio del 2020. Nella stagione 2021-2022 è arrivato al Torino in prestito dai bianconeri, segnando 3 gol in 26 presenze. Mandragora è rimasto un anno in bianconero, nel 2016-2017, nel 2021-2022 anche lui è arrivato in prestito al Torino, con uno score di 3 gol in 38 presenze. Zaza è ricordati tifosi della Juve per la rete del sorpasso segnata all'88' contro il Napoli: stagione 2015-2016. Dal 2018 al 2022 granata, con 20 gol in 103 partite disputate.

Rincon, Quagliarella, Amauri, Immobile e gli altri ex di Torino-Juve

Rincon, 'El General', è arrivato alla Juve nel mercato invernale del 2017, restando solo fino ad agosto. Più importante l'esperienza al Torino, dal 2017 al 2022, con 145 presenze e 6 gol. Da ricordare poi tutti gli altri: Iago Falque, Cristian Molinaro, l'italo-brasiliano Amauri, E ancora: Antonio Nocerino, Ciro Immobile (seppure abbia giocato prevalentemente nelle giovanili della Juve, disputando appena 5 match in prima squadra). In difesa schieriamo Angelo Ogbonna ed Emiliano Moretti, C'è anche Cristian Pasquato e un certo Fabio Quagliarella.

Il regista Corini, Abbiati e Balzaretti, il costosissimo Vieri

Continuiamo a scorrere l'album degli ex. Troviamo Eugenio Corini, il portiere che alla Juve non fece rimpiangere Buffon, ossia Christian Abbiati, e Federico Balzaretti. Stefano Sorrentino non ha mai esordito in prima squadra all'epoca della Juve, al Torino ha invece disputato ben 101 partite.

Pure il costosissimo Christian Vieri ha vestito entrambe le maglie, prima quella granata e poi quella bianconera. Una carriera che poi lo avrebbe visto anche all'Atletico Madrid e all'Inter. Sulla fascia c'è Gianluca Pessotto, ben 366 cap con la Juve. E ancora: Luca Fusi, Robert Jarni, Dino Baggio e Daniele Fortunato.

Bruno e Serena: viva gli anni '80

Tra fine anni '80 e inizio anni '90 Pasquale Bruno veste le due maglie, lo stesso fa Aldo Serena qualche anno prima (è l'unico calciatore ad aver giocato i derby di Torino e di Milano con tutte e quattro le maglie).

Gigi Simoni, Silvio Piola e Gabetto: ricordo e mito

Citiamo Gigi Simoni, dal 1964 al 1967 al Torino e nel 1967-68 alla Juve. Indimenticato giocatore e poi allenatore. E ancora più indietro Lucidio Sentimenti, Vittorio Sentimenti, il miglior marcatore della Serie A Silvio Piola, Guglielmo Gabetto (quello che ha segnato più gol nei derby, esattamente 12, 7 con la maglia della Juve e 5 con quella del Torino). Infine: Teobaldo Depetrini (30 presenze nel derby della Mole, il giocatore con più partite) e Felice Placido Borel.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video