Sentenza Juve, come funziona il ricorso: perché non può esserci uno sconto di penalizzazione

Tutto sul ricorso che il club bianconero presenterà al Coni per la sentenza del caso plusvalenze
Sentenza Juve, come funziona il ricorso: perché non può esserci uno sconto di penalizzazione© Juventus FC via Getty Images
2 min
TagsjuvePenalizzazionericorso

Dopo l'ufficilità della penalizzazione di 15 punti in classifica, la Juventus ha immediatamente annunciato il ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport presso il Coni. Ecco tutto quello che c'è da sapere in merito.

"Terremoto Juve, nuovo scandalo": le reazioni della stampa estera
Guarda la gallery
"Terremoto Juve, nuovo scandalo": le reazioni della stampa estera

Juve, come funziona il ricorso al Coni

Entro 10 giorni dalla sentenza, la Corte d’Appello della Figc pubblicherà le motivazioni che hanno portato alla decisione. Da quel momento il club bianconero avrà un mese per appellarsi al Collegio di Garanzia del Coni, ultimo grado della giustizia sportiva. Questo ente non potrà modificare la sanzione, ma valuterà semplicemente se si sono verificati dei vizi di forma. Niente riduzione dei 15 punti di penalizzazione in classifica quindi, che potranno essere solo annullati del tutto o confermati a pieno. A quel punto la Juventus potrebbe ancora rivolgersi solo al Tribunale amministrativo regionale (TAR) del Lazio e al Consiglio di Stato.

Allegri: "Juve, il -15 non cambia nulla"
Guarda il video
Allegri: "Juve, il -15 non cambia nulla"


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Juve, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti