Corriere dello Sport

Lazio

Vedi Tutte
Lazio

Serie A Lazio, Inzaghi: «Cerchiamo di restare in alto in classifica»

Serie A Lazio, Inzaghi: «Cerchiamo di restare in alto in classifica»
© ANSA

Il tecnico: «Ora si parla di più di noi ed è giusto così ma rispetto all'anno scorso giocheremo più partite. Luis Alberto? È un ragazzo con tanta qualità e quantità»

Sullo stesso argomento

 

domenica 1 ottobre 2017 17:44

ROMA - Simone Inzaghi si gode la sua super Lazio ma il tecnico sottolinea come tra primo e secondo tempo abbia invitato la squadra a fare meglio nella ripresa: «Nell’intervallo ho detto alla squadra che dovevamo fare meglio perché nel primo tempo avevamo giocato in maniera discreta ma dovevamo fare di più». E nel secondo tempo la squadra di Inzaghi ha seguito alla lettera il suo allenatore: «Nella ripresa siamo cresciuti, abbiamo alzato il ritmo e dico bravi ai ragazzi perché era importante chiudere questa settimana nel migliore dei modi e ci siamo riusciti. Adesso con la sosta cercheremo di recuperare alcuni infortunati e di ricaricare le batterie: dobbiamo utilizzare questa sosta per ritrovare brillantezza».

FOTO - LAZIO SHOW CONTRO IL SASSUOLO

DOPO LA SOSTA LA JUVE - E dopo la sosta subito impegno difficile per la Lazio che a Torino affronterà la Juventus (il 14 ottobre alle 18): «Lazio pronta per stare in alto in classifica? Noi dobbiamo cercare di rimanere nelle parti alte della classifica. Ora si parla più della Lazio ed è giusto così ma rispetto all’anno scorso giocheremo più partite e avremo più difficoltà ma cercheremo».

SUPER LAZIO ALL'OLIMPICO - ULTIME NEWS SULLA LAZIO

LUIS ALBERTO - Poi Inzaghi dice la sua sulle grandi prestazioni dei singoli: «Luis Alberto e De Vrij decisivi nonostante la non ottima condizione fisica? Sono stati molto bravi, complimenti allo staff medico che hanno fatto di tutto per metterli a disposizione. Luis Alberto ha giocato con un piede molto gonfio ma ha fatto di tutto per esserci. Voglio menzionare anche Radu, se ne parla poco, ma dà sempre tutto per questa maglia e questa era la sesta partita di fila che giocava. L’esplosione di Luis Alberto? E’ un ragazzo con tanta qualità e quantità. Corre moltissimo ed è molto intelligente e poi quando ha la palla ha grande qualità. Con la sua splendida punizione ci ha mandato negli spogliatoi in maniera più serena».

Articoli correlati

Commenti